Piscina “Nico Sapio”, Tursi approva il progetto

Il costo dei lavori sarà di 5,4 milioni di euro così suddivisi: 4 milioni dal Fondo Strategico Regionale 2020 e 1,4 milioni di nuovo indebitamento a carico dell’Ente

La Giunta ha approvato oggi il progetto definitivo dell’intervento di riqualificazione dell’impianto sportivo “Nico Sapio” di Multedo.

<Si tratta di una tappa fondamentale nel processo di rifunzionalizzazione della storica piscina di Multedo, che sarà trasformata in un impianto polisportivo agonistico> dicono a Tursi.

L’opera, che ha ricevuto parere positivo dal Coni, andrà a gara entro fine mese. In autunno l’avvio della progettazione esecutiva, mentre i lavori inizieranno entro la fine del 2020.

L’intervento di riqualificazione dell’impianto “Nico Sapio” rientra nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2020-2022.

<Tale intervento cambierà volto all’ex piscina di Multedo, trasformandola in un impianto dove svolgere attività sportive regolamentate da diverse Federazioni sportive nazionali – spiega una nota del Comune -. Il progetto prevede il mantenimento sostanziale dell’edificio esistente, salvo un modesto ampliamento per le nuove gradinate>.

L’area del campo da gioco sarà costruita demolendo gli attuali spalti, costituiti da alcuni gradoni, e realizzando un nuovo solaio a chiusura della vasca natatoria.

L’impianto potrà ospitare manifestazioni ed eventi sportivi agonistici.

«Ci siamo presi impegni precisi con i cittadini residenti a Multedo – spiega il sindaco di Genova Marco Bucci – e tra questi vi era la ristrutturazione della piscina Nico Sapio che diventerà un vero e proprio gioiello, in grado di ospitare anche eventi sportivi di richiamo. Anche questo è un segnale di come l’amministrazione stia lavorando su tutto il territorio cittadino per riqualificare e valorizzare ogni quartiere di Genova».

«La rifunzionalizzazione della piscina “Nico Sapio” è un’opera alla quale l’Amministrazione tiene moltissimo – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Pietro Piciocchi – Avevamo promesso ai cittadini di Multedo che avremmo donato al quartiere un nuovo palazzetto dello sport con un investimento di oltre 5 milioni di euro, rispetto al quale siamo a buon punto. Si tratta di uno dei numerosi impianti sportivi che vogliamo realizzare o riqualificare per presentarci pronti all’appuntamento di Genova capitale europea dello sport 2024».

Il progetto era iniziato quando l’assessorato era retto da Paolo Fanghella ed è giunto ora all’approvazione..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: