Autostrade, l’ad Tomasi: Luglio sarà un mese complesso

<Dal 10 luglio due corsie per senso di marcia, ma l’amministratore delegato di Aspi toglie ogni speranza a chi immaginava un netto miglioramento>. Intanto, ecco le chiusure attese per questa sera (e che potrebbero sforare domattina)

La velocità impressa allo smontaggio delle onduline crea disagio: lo dice chiaramente l’ad di Aspi Roberto Tomasi in una intervista a Rtl 102.5.
<Nel lockdown abbiamo spinto più che potevamo, nonostante le difficoltà del periodo abbiamo messo in atto tutta la nostra capacità realizzativa. Se la sequenza di controlli e eventuali smontaggi delle onduline nelle gallerie fosse più dilazionata nel tempo avrebbe minori impatti sulla viabilità – spiega – Se il Mit confermasse le attuali prescrizioni temporali saremo i primi a rispettarle con rigore, in assoluta continuità con quanto in atto sulla rete di Aspi. Ma è presumibile che anche luglio sarà complesso per il nodo ligure>.

carneria

Questo, intanto, il programma delle chiusure per lavori nella notte tra giovedì 2 e venerdì 3 luglio
Per il dettaglio degli orari di chiusura di ogni tratta consultare: https://cutt.ly/JuvAnK8

Si ricorda che sono chiuse in modalità continuativa:
-sulla A10 Genova-Savona, la stazione di Genova Pegli, in entrata verso Savona e in uscita per chi proviene da Genova;
-sulla A10 Genova-Savona, la stazione di Genova Pra’, in uscita per chi proviene da Genova. In alternativa si consiglia di utilizzare la stazione di Arenzano;
-sulla A10 Genova-Savona, fino alle 6:00 di venerdì 3 luglio, la stazione di Arenzano in uscita per chi proviene da Savona. In alternativa si consiglia di utilizzare la stazione di Varazze;
-sulla A10 Genova-Savona, dalle 8:00 di venerdì 3 alle 23:00 di sabato 4 luglio, la stazione di Albisola in entrata verso Genova e in uscita per chi proviene dal Savona. In alternativa si consiglia di utilizzare la stazione di Savona;
-sulla A12 Genova-Sestri Levante, la stazione di Rapallo in entrata verso Genova e in uscita provenendo da Sestri Levante, fino alle ore 20 di venerdì 3 luglio;
-sulla A12 Genova-Sestri Levante, la stazione di Lavagna in uscita per chi proviene da Genova e la stazione di Genova Nervi, in entrata verso Sestri Levante e in uscita per chi proviene da Genova;
-sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, la stazione di Masone in entrata, fino a lunedì 6 luglio; si ricorda che è possibile l’ingresso ai soli mezzi di soccorso;
-sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, la stazione di Ovada, in uscita per chi proviene da Alessandria/Gravellona Toce, fino alle 21:00 di venerdì 3 luglio.

1 – ATTIVITA’ DI ISPEZIONE E MANUTENZIONE NELLE GALLERIE SENZA POSSIBILITÀ DI CORSIA IN DEVIAZIONE SULLA CARREGGIATA OPPOSTA

A10 Genova-Savona
-chiusura, con orario 21:30-6:00, del tratto compreso tra Genova Aeroporto e Arenzano, verso Savona, per attività di ispezione delle gallerie “Madonna delle Grazie”, “Mervalo”, “Crevari”, “Borgo Nuovo”, “Lupara”, “Terra Rossa 1”, “Terra Rossa 2” e “Arenzano”.
In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari:
chi proviene da Genova ed è diretto verso Savona, potrà entrare alla stazione di Arenzano, sulla stessa A10, dopo aver percorso la SS1 Aurelia;
chi proviene dalla A26 ed è diretto verso Savona, verrà obbligatoriamente deviato sulla A10 verso Genova, dove potrà uscire alla stazione di Genova Pra’, percorrere la SS1 Aurelia e rientrare alla stazione di Arenzano.
Si ricorda che sulla SS1 Aurelia sono attivi due sensi unici alternati tra Arenzano e Genova.
Data la particolare conformazione del tratto in cui sono presenti tali fornici, non sarà possibile disporre una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta nel caso in cui, a seguito del monitoraggio notturno, si valutasse di proseguire oltre l’orario previsto le attività in galleria con ulteriori approfondimenti e/o interventi necessari. In tal caso permarranno gli itinerari alternativi segnalati.

A26 Genova Voltri-Gravellona Toce
-chiusura, con orario 22:00-6:00, del tratto compreso tra l’allacciamento con la A10 Genova-Savona e Ovada verso Gravellona Toce e tra il bivio con la D26 Predosa-Bettole e l’allacciamento con la A10 verso Genova, per attività di ispezione della galleria “Madonna delle Grazie”, “Roccadarme”, “Lago Scuro”, “Monta”, “Castello”, “Broglio”, “Manfreida” e ”Pero Grosso”.
Si consigliano i seguenti percorsi alternativi:
chi da Genova è diretto verso Alessandria/Gravellona Toce potrà raggiungere la A26 utilizzando la SP456 del Turchino ed entrare alla stazione di Ovada. I mezzi pesanti dovranno utilizzare la A7 Serravalle-Genova in direzione di Milano e proseguire verso Alessandria attraverso la Diramazione Predosa Bettole. Si ricorda che nella stessa fascia oraria sulla A7 sarà chiuso il tratto compreso tra Genova ovest e l’allacciamento con la A12 Genova-Sestri Levante; pertanto, l’ingresso in A7 sarà possibile dalla stazione di Genova Bolzaneto; chi da Alessandria/Gravellona Toce è diretto verso Genova potrà proseguire normalmente lungo la A7 attraverso la Diramazione Predosa Bettole e raggiungere il capoluogo ligure.
Data la particolare conformazione del tratto in cui sono presenti tali fornici, non sarà possibile disporre una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta nel caso in cui, a seguito del monitoraggio notturno, si valutasse di proseguire oltre l’orario previsto le attività in galleria con ulteriori

2 – CHIUSURE PER ALTRI INTERVENTI

A7 Serravalle-Genova
-chiusura, con orario 22:00-6:00, del tratto compreso tra Genova ovest e l’allacciamento con la A12 Genova Sestri Levante verso Milano. In alternativa, chi da Genova è diretto verso Milano potrà entrare alla stazione di Bolzaneto; chi è invece diretto in A12 potrà utilizzare l’entrata di Recco sulla stessa A12. Si ricorda che nelle stesse fasce orarie sarà chiuso il tratto della A12 compreso tra Genova est e Recco in direzione Livorno;
-chiusura, con orario 22:00-5:00, della stazione di Busalla in entrata verso Milano. In alternativa si consiglia di entrare alla stazione di Ronco Scrivia.

A12 Genova-Sestri Levante
-chiusura, con orario 22:00-6:00, del tratto compreso tra Genova est e Recco verso Livorno. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Genova est si potrà percorrere la viabilità ordinaria e rientrare a Recco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: