Toti: “Contagi scendono in termini percentuali”

Il presidente della Regione conferma la nostra anticipazione: chiuso l’afflusso al pronto soccorso dello Scassi e dalle 16 quello al Galliera, dove però ci sono al momento ancora molte persone gravissime in attesa

L’attuale situazione dei pronto soccorso

Aumenta il numero dei positivi, ma aumenta il numero dei tamponi e per questo il rapporto tra tamponi e positivi rimane, secondo il presidente Toti, stabile.

A seguito dell’iperafflusso registrato presso il Pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi, nell’ambito dell’emergenza nuovo coronavirus, a partire dalle ore 11 di oggi, domenica 29 marzo e fino alle ore 11 di domani, lunedì 30 marzo 2020, è stato sospeso l’invio di pazienti verso questo ospedale attraverso il 118, al fine di permettere la progressiva riduzione della criticità. Per le stesse ragioni di massima affluenza, a partire dalle 16 di oggi, domenica 29 marzo, anche per l’ospedale Galliera è stato necessario ridurre in maniera significativa l’invio di ambulanze attraverso il 118, fino a cessata emergenza. Rimane attivo e sottoposto a particolare impegno per tutta l’area metropolitana genovese, l’ospedale Policlinico San Martino. L’impegno del Diar Emergenza-urgenza, in questo momento di difficoltà, è rivolto a superare le criticità per riportare al più presto gli ospedali alla piena operatività.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: