Ponte, per i danni del maltempo il varo della maxi campata slitta al fine settimana

Nel pomeriggio le aziende che costruiscono il nuovo viadotto hanno iniziato l’intervento in alveo per ripristinare le condizioni delle opere propedeutiche necessarie a innalzare la campata da 100 metri

In conseguenza all’evento meteo di lunedì 2 marzo che ha visto il torrente Polcevera innalzarsi di circa un metro e mezzo, fatte le dovute valutazioni tecniche rispetto allo stato dei lavori pre varo che erano già stati eseguiti in alveo, si è valutato di poter ricominciare a lavorare nel torrente già da questo pomeriggio  – e di proseguire anche con turni notturni – per ripristinare le ottimali condizioni della piazzola e dell’argine, opere provvisorie necessarie per procedere al varo della campata P9P10.
L’avanzamento dei lavori in alveo sarà monitorato in continuo.

Foto di Marco Pelizza
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: