Covid-19, 4 pazienti in Terapia intensiva di cui 3 in prognosi riservata

Al San Martino anche 4 persone nel reparto Malattie infettive. Cinque i dimessi dall’inizio dell’epidemia in Liguria

Il professor Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino, ha fatto il bilancio dei casi dei ricoverati per coronavirus: sono 2 a Savona, 2 a Imperia, 2 ad Albenga.
8 i pazienti al San Martino dove sono stati concentrati quelli con maggiori criticità. 4 sono nel reparto malattie infettive e 4 in terapia intensiva. Questi ultimi sono accompagnati al respiro. L’ultima è stata trasferita stasera. Si tratta di una novantenne che ha maggiori probabilità di rimettersi grazie alla ventilazione assistita. Tre sono in prognosi riservata mentre uno è in condizioni stabili, in miglioramento.
I pazienti nel reparto Malattie infettive stanno assumendo una terapia con antivirali e antibiotici per batteri che si sono innestati nel quadro clinico di due di loro. Arriverà tra domani e dopodomani dagli Usa il farmaco sperimentale Remdesevir, prodotto dalla Gilead, già stato utilizzato con successo su alcuni pazienti contagiati dal Coronavirus nell’ospedale Spallanzani di Roma.

5 i pazienti che sono stati dimessi dall’ospedale dall’inizio dell’epidemia.
Alle 3 di stanotte è deceduta una paziente di 86 anni ricoverata nel reparto di malattie infettive, assistita nella respirazione con metodo non invasivo. Aveva molte problematiche di salute prima del contagio. Era immunodepressa, sotto trattamento con cortisone da molti anni per una malattia autoimmune, con problematiche di tipo epatico per una pregressa epatite C. Avrebbe potuto essere aggredita da qualsiasi tipo di microrganismo.

Negativo il tampone del marittimo arrivato con la nave nel porto di Vado Ligure, così come quello di altre 4 persone. 14 sono quelli che si stanno facendo in queste ore, 11 quelli in elaborazione.

23 i positivi in totale in Liguria a cui si aggiungono la persona morta in hotel a Laigueglia e la donna morta questa notte al San Martino.

69 le persone all’hotel Corallo di Finale, il più recente focolaio del ponente ligure. 63 saranno riaccompagnate nelle loro case in Lombardia, 6 con le ambulanze del servizio sanitario piemontese proprio in Piemonte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: