Annunci

Città Metropolitana, mozione per mantenere pubblico il pratone di Quarto

Presentata dal “Patto Metropolitano”. Vuole impegnare anche a mantenere pubblico (per usi scolastici e/o ad uso uffici pubblici) l’uso il vicino edificio. Resta attiva la petizione online che ha già raccolto oltre 2.700 firme

La mozione è stata presentata dai consiglieri Enrico Pignone, Claudio Villa ed Elio Cuneo.

<L’immobile di Largo F. Cattanei 3 è di proprietà della Città Metropolitana di Genova – spiegano i consiglieri nella mozione -. L’immobile ha una superficie di quasi 19.000 mq circondato da aree verdi ad uso pubblico. A partire dagli anni ‘80 è stato riconvertito da edificio destinato all’infanzia abbandonata ad uso uffici e ad uso scolastico. Considerato che attualmente all’interno del complesso vi sono gli uffici della Città Metropolitana di Genova, un asilo nido, una scuola materna, il Liceo Paul Klee, la cooperativa SABA; che a seguito del recente trasferimento di numerose competenze alla Regione Liguria, l’area adibita ad uso uffici è risultata sovradimensionata e vi è stata una valutazione di valorizzazione di tutto il complesso immobiliare da parte dell’Amministrazione; che la notizia della vendita di tale immobile con annesse le aree verdi circostanti ha preoccupato la cittadinanza al punto di mobilitare una rappresentanza di genitori e fruitori dell’area denominata “il Pratone”, ad una raccolta firme in difesa di tali spazi; che quest’area, che sta molto a cuore a genitori e cittadini delle zone limitrofe e non solo, è un’area verde piana, facilmente accessibile vicino a case e scuole. Una rarità nella nostra città povera di tale tipologia di spazi; che il “Pratone” è di fatto un bene comune con caratteristiche funzionali all’esercizio dei diritti fondamentali della persona, in primis i bambini che ogni giorno ne beneficiano per giocare in libertà in uno spazio idoneo; che tutto il complesso è già predisposto per ospitare attività a servizi e che vi è una richiesta di ulteriori spazi da parte di alcuni plessi scolastici di competenza della Città Metropolitana di Genova> Patto Metropolitano vuole impegnate la Città Metropolitana <a predisporre, che si creino le condizioni in modo che: tutti i circa 4.000 mq del “Pratone” siano mantenuti ad uso pubblico per tutta la cittadinanza> e che <l’immobile sia messo a disposizione per usi scolastici e/o ad uso uffici pubblici>.

Per mantenere il pratone pubblico è anche online una petizione su Change che ha raccolto (al momento in cui scriviamo) 2754 firme e che potete firmare cliccando qui.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: