Annunci

“Pesca miracolosa” di gamberetti, ma nessuno vuole comperarli

Nella rete di un peschereccio di Sestri Levante sono finiti quintali di gamberetti rosa, ma, per la sovraofferta, sono stati ceduti a 50 centesimi ai grossisti e, in parte, sono rimasti invenduti

Prima i pescatori li hanno venduti direttamente al mercato al dettaglio a 10 euro al chilo, poi portati all’ingrosso di Genova, dove sono stati pagati tra 0,50 e 1 euro al chilo. È un normale meccanismo di mercato: quando c’è sovrabbondanza i prezzi scendono. Il mancato piazzamento del prodotto è anche dovuto alla chiusura di molti ristoranti della riviera nel mese di gennaio.
Alcuni crostacei, in particolare gamberi e scampi, sopportano molto bene la surgelazione, anche se sarebbe preferibile mantenerli a una temperatura inferiore ai –20 °C, per evitare un’eccessiva disidratazione. Sarebbe stato saggio, da parte dei consumatori, acquistarli e surgelarli.
Il prodotto fresco si mantiene per circa tre giorni, ma se non viene trattato (come accade per i gamberetti pescati nel Tigullio) diventa scuro e i consumatori non lo comperano più, anche se la melanosi (le macchie scure) non compromettono il sapore né l’edibilità dei prodotti. Le macchie nere che possono apparire sui corpi dei gamberi crudi, causate da un enzima naturalmente presente, in realtà non sono da considerarsi come deterioramenti. I gamberi con la melanosi non sono pericolosi da mangiare, ma in genere i clienti non li acquistano volentieri.

Per non farli scurire alcuni commercianti usano 4-esilresorcinolo o  polvere di metabisolfito di sodio. La seconda soluzione è più economica, ma comporta alcuni pericoli per chi la gestisce e per alcuni di quelli che la consumano (un centesimo della popolazione presenta sensibilità ai solfiti e può patire di reazioni allergiche). Inoltre, la presenza dei solfiti deve essere indicata e disincentiva all’acquisto.

Il 4-esilresorcinolo, allo studio da diversi anni e già utilizzato da qualche tempo, non deve essere indicato e non sono note reazioni allergiche, ma è un prodotto caro e non conveniente per i piccoli gamberi rosa che hanno un costo ridotto.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: