Annunci
Ultime notizie di cronaca

Tursi, steward in cinque zone commerciali della città nei giorni dello shopping natalizio

Garassino: <La nostra polizia locale, insieme a polizia e carabinieri, garantisce sempre la presenza e la sicurezza nei quartieri. Gli steward avranno il compito di contribuire alla percezione di sicurezza con il loro presidio e, nel caso di anomalie, di contattare immediatamente i cantuné o le forze di polizia perché possano intervenire tempestivamente>

I giorni che precedono e seguono il Natale sono anche sinonimo di shopping nelle vie commerciali, non solo in centro, ma anche nei diversi quartieri di una città policentrica, dove i negozi attraggono con le loro vetrine migliaia di genovesi. Per questo l’assessorato alla Sicurezza ha voluto, nei giorni di maggiore affollamento che precedono la festività, offrire sia ai cittadini sia ai commercianti un aiuto per garantire la maggiore tranquillità possibile.

Nei giorni di sabato e domenica, dal 14 al 31 dicembre, attraverso un’agenzia privata, saranno presenti steward in cinque aree cittadine: Certosa, Sampierdarena, Sestri Ponente, via San Vincenzo e corso Buenos Aires. Gli steward avranno il compito di contribuire alla percezione di sicurezza con il loro presidio e, nel caso di anomalie, di contattare immediatamente la polizia locale o le forze di polizia perché possano intervenire tempestivamente.

«Vogliamo che le feste siano un periodo sereno per tutti i cittadini, per le attività economiche, per i Civ che tanto contribuiscono, anche con le luminarie e con le iniziative di animazione commerciale, alla vivibilità della nostra città – dice l’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino -. La nostra Polizia Locale, insieme a Polizia e Carabinieri, garantisce sempre la presenza e la sicurezza nei quartieri. Numericamente e qualitativamente rilevanti sono, ad esempio, i risultati delle pattuglie anti taccheggio nel centro cittadino nel corso degli ultimi mesi. Crediamo che l’attività degli steward debba essere una cosa differente, mirata alla prevenzione di potenziali situazioni di rischio grazie alle segnalazioni tempestive di degrado urbano o di potenziale disagio per chi frequenta le nostre strade: un occhio in più per trascorrere in tranquillità le Feste».

«L’iniziativa dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Genova, Stefano Garassino è lodevole – commenta Paolo Odone presidente di Confcommercio Genova l’obiettivo è quello di fare in modo che cittadini e turisti nei giorni che precedono il Natale possano in tutta serenità fare i loro acquisti o semplicemente passeggiare nelle vie della nostra città addobbate a festa. Per le nostre imprese è un importante aiuto in più per consentire di svolgere il lavoro con maggiore tranquillità».

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: