Annunci
Ultime notizie di cronaca

Il Cardinale ferma le riunioni di preghiera oltranziste contro il Pride

Gli ultracattolici costretti a cancellare gli appuntamenti perché privati delle sedi, ma non capiscono il messaggio pastorale più alto e invitano a <pregare altrove, in comunione spirituale> per la <riparazione> contro il Liguria Pride

<Siamo spiacenti di dover avvisare che la curia arcivescovile di Genova ha chiesto ai sacerdoti responsabili delle chiese sotto indicate di annullare i momenti di preghiera di riparazione pubblici già programmati. Invitiamo pertanto i fedeli interessati alla riparazione di pregare altrove, in comunione spirituale>. Questo si legge sulla pagina web degli oltranzisti cattolici del Santo Rosario per l’Italia che avevano convocato, come in tutte le città in cui si svolge il Pride, riunioni di preghiera “riparatrici”. I cattolici fondamentalisti sono stati costretti a revocare gli appuntamenti, ma paiono non aver interiorizzato il messaggio pastorale inviato indirettamente e quindi esortano i fedeli che fanno riferimento a loro a organizzarsi altrimenti. Gli incontri erano previsti nella chiesa di Santa Marta, di San Pio X e nell’abbazia di Santo Stefano. Quest’anno il Liguria Pride ha organizzato, oltre alla tradizionale parata, anche un Village ai Giardini Luzzati e una serie di eventi artistici, culturali e di spettacolo che rappresentano un momento di unione e regalano alla città una serie di valide iniziative incentrate sulla condivisione, aperte a tutti.

La pagina web che sconvoca le riunioni di preghiera
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: