Annunci
Ultime notizie di cronaca

Riciclo dell’alluminio, stand al Porto Antico e concorso per vincere city bike fatte con ex lattine

Aludays a Genova: da venerdì a domenica al Porto Antico lo stand di Cial per sensibilizzare i cittadini sul riciclo dell’alluminio

Online anche un concorso per vincere le “Riciclette”, city bike realizzate con lattine di bevande riciclate

Tornano per il secondo anno consecutivo, e per la prima volta a Genova, gli Aludays, l’iniziativa di Cial (Consorzio Imballaggi Alluminio) per sensibilizzare i cittadini sul tema del riciclo dell’alluminio. Dopo il tour nel Sud Italia dell’anno scorso, quest’anno Cial ha scelto quattro città del Nord: Genova, Verona, Trieste e Monza. Da venerdì 24 a domenica 26 lo stand degli Aludays sarà allestito nell’area del Porto Antico, in collaborazione con il Comune di Genova e con Amiu, e in concomitanza con la Festa dello Sport. 

“Siamo felici che Cial abbia scelto Genova per il suo tour – ha dichiarato il direttore generale Tiziana Merlino -. Amiu si occupa della raccolta degli imballaggi in alluminio e della lavorazione degli stessi all’interno dell’impianto di Bolzaneto, da dove poi il materiale riciclato viene inviato ai consorzi e agli impianti di recupero. Questa iniziativa arricchisce il lavoro fatto quest’anno per coinvolgere i ragazzi e le famiglie, con il progetto scolastico ‘Differenziata 10 e lode’ che ha promosso la riduzione dei rifiuti e la cultura della differenziata e del riciclo”.

L’alluminio è un materiale riciclabile all’infinito e al 100% per questo anche a Genova è strategico riciclarlo con una corretta raccolta differenziata all’interno dei contenitori gialli, insieme alla plastica e all’acciaio.

A livello nazionale i dati sulla raccolta differenziata dell’alluminio sono positivi: 8 imballaggi su 10 vengono riciclati e per questo l’Italia è ai primi posti in Europa per quantità prodotte di alluminio riciclato. A Genova nel 2018 sono state avviate a riciclo 52 tonnellate di imballaggi in alluminio (dato Cial), che significa: lattine per bevande, scatolette e vaschette per il cibo, anche quello per gli animali, bombolette spray, fogli da cucina, tubetti, tappi e chiusure varie. Una quantità da aumentare ma che già oggi permetterebbe ad esempio di realizzare: 4.800 city bike, 104.500 caffettiere, 43.100 padelle, 31.700 lampade da scrivania, 5.600 cerchioni per auto e 4 carrozze di un treno ad alta velocità.

“La crescita della percentuale di raccolta differenziata a Genova è una sfida che il Comune vuole vincere con azioni precise e mirate ad accrescere la consapevolezza e la conoscenza dei cittadini sull’importanza del riciclo – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente e al Ciclo dei rifiuti del Comune di Genova, Matteo Campora -. Gli Aludays sono un’iniziativa importante che permette di sensibilizzare i cittadini, soprattutto i più giovani, sull’importanza del riciclo dell’alluminio attraverso momenti di gioco e di svago”.

Oltre allo stand al Porto Antico, gli inviati di Cial oggi e domani “invaderanno” le strade di Genova con le “Riciclette” per incontrare i cittadini e fornire loro informazioni sulla raccolta differenziata dell’alluminio in città. Parallelamente è stato aperto anche un concorso web sul sito nonsololattine.it dove tutti i cittadini residenti nella provincia di Genova potranno partecipare per vincere una “Ricicletta”, la city bike realizzata con l’equivalente di 800 lattine per bevande riciclate. Per partecipare c’è tempo fino a domenica 26 maggio e basterà rispondere ad un paio di domande sulla raccolta differenziata.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: