Annunci

Modella schiava della droga costretta a prostituirsi da un panettiere della Valbisagno

Dalle passerelle dell’alta moda alla droga. Così una modella ventiduenne genovesi è diventata schiava sessuale di un panettiere quarantenne della Valbisagno conosciuto in discoteca. La storia viene raccontata dal giornalista Tommaso Fregatti, oggi, su “Il Secolo XIX”. La ragazza sarebbe stata gradualmente introdotta all’uso della droga nel più classico dei modi; prima gli spinelli, quindi la cocaina e il crack. L’uomo ha fotografato la donna mentre assumeva le sostanze stupefacenti, quindi ha cominciato a ricattarla minacciando di raccontare tutto ai suoi genitori fornendo le immagini. Tutto sarebbe cominciato nello scorso mese di giugno ed è documentato da messaggi su Facebook, telefonate, chat ricavate tramite WhatsApp. Poi la ragazza ha trovato il coraggio di chiedere l’aiuto dei genitori e di denunciare. Così è cominciata l’indagine dei carabinieri e della Procura. L’aguzzino della ragazza è indagato per spaccio, violenza sessuale, atti persecutori e sfruttamento della prostituzione. Denunciato per violenza sessuale anche uno clienti, un settantaduenne con il quale la giovane è stata costretta ad avere rapporti. Il fatto sarebbe accaduto vicino a un cimitero della Valbisagno.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: