Annunci

La barberia Giacalone, tesoro della Belle Epoque, chiusa al pubblico. Il Fai si scusa. Sta cercando un nuovo gestore

Sulla pagina Facebook “Genova contro il degrado” i genovesi chiedono di tenerla aperta almeno nel fine settimana grazie al volontariato
A riaprire, entro Natale, l’antica bottega dovrebbe essere il barbiere e parrucchiere per uomo Franco, oggi in piazza Embriaci

barberia Giacalone
<La barberia è momentaneamente chiusa al pubblico. Ci scusiamo per il disagio, comunicheremo al più presto la data della riapertura> questo si legge sulla pagina del Fai dedicata all’antico negozio di barbiere col bell’arredamento Decò in vico Caprettari, un vicolo che da via Turati porta a Canneto il Lungo. <Tra gli stretti carrugi del centro storico di Genova è ancora possibile concedersi un piacere antico: una rasatura a regola d’arte, dove la vetrina luccicante di questa antica barberia apre le porte alla Belle Epoque. Specchi, vetri colorati, tinte accese in perfetto stile Art Déco la rendono una dei più fascinosi segreti della città> si legge sempre sulla pagina internet del Fondo Ambiente Italiano, che ora cerca un nuovo gestore.
La chiusura è stata segnalata oggi da Giorgio Scarfì sul gruppo Facebook Genova contro il degrado. Lì si è aperto un dibattito circa l’opportunità di tenere aperto donato al Fai grazie a una sottoscrizione pubblica grazie a dei volontari almeno il sabato e alla domenica mentre si trova il nuovo gestore. A riaprire la bottega entro Natale dovrebbe essere Franco, il parrucchiere-barbiere che oggi ha il suo negozio nella vicina piazza Embriaci.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: