Le ultime notizie

In un video del Cesto i rifugiati raccontano l’accoglienza in Italia

Un gruppo di richiedenti asilo compone una canzone sull’accoglienza in Italia, un video musicale ne racconta l’esperienza

 

Dopo la riuscita mediatica e educativa del primo video prodotto da Il Ce.Sto Onlus “Se fossi presidente”, l’associazione ha presentato ieri alla Claque il cortometraggio “Everywhere Better Genoa is a place to be” anch’esso prodotto da Il Ce.Sto in collaborazione con GhettUP Tv e l’etichetta discografica nazionale Inri. Presenti Marco Montoli, presidente Associazione Il Ce.Sto, e Pascal Bernardt, regista del video oltre alla cantante Escobar che insieme ad alcuni dei rifugiati ospiti delle strutture, e protagonisti del video, hanno cantato i brani del video e altri pezzi. Erano presenti l’assessore ai Servizi sociali del Comune Emanuela Fracassi e il presidente del municipio I Centro Est Simone Leoncini. Nel nostro video anche un’intervista a uno degli autori della canzone, Harrison, che è arrivato dalla Nigeria e racconta il travagliato viaggio per arrivare in Italia.

<Il video – ha detto Montoli -verrà lanciato e promosso sul web per raccontare un’esperienza unica nel panorama nazionale, un’iniziativa che getta lo sguardo su nuove modalità di concepire l’accoglienza e l’inclusione, puntando sulla valorizzazione delle qualità individuali e sulla costruzione di reti di realtà che vengono dall’associazionismo, dall’arte e dall’industria culturale.
Tra gli obiettivi principali è quello di far girare il cortometraggio anche nei paesi di provenienza degli stessi rifugiati e di diffondere la realtà dell’accoglienza vista dal punto di vista dei rifugiati>.
Il brano musicale Everywhere better sarà scaricabile e in vendita sullo store digitale dell’etichetta discografica Inri all’indirizzo www.inritorino.com e l’intera somma ricavata sarà devoluta all’Associazione Il Ce.Sto Onlus per sostenere nuove attività di accoglienza.

Di seguito il link al brano:
http://www.inritorino.com/?product=escobar-everywhere-better

Il Ce.Sto Onlus è un contenitore che accoglie obiettivi educativi, creativi e culturali, fornendo percorsi e strumenti per valorizzare e rafforzare il potenziale di ciascuno. Una delle attività principali è l’accoglienza dei rifugiati, con i quali cerca di costruire percorsi che vadano oltre la mera assistenza. In questa direzione nel 2015 è stato attivato anche un laboratorio musicale rivolto ad alcuni richiedenti asilo conclusosi con un concerto il 20 Giugno 2015, in cui i protagonisti hanno lanciato un brano il cui ritornello era un significativo Genoa is a place to be.
L’associazione ha quindi deciso di riprendere il brano, facendone il perno di un cortometraggio girato a Genova, per raccontare il difficile e fecondo rapporto tra la città e i richiedenti asilo. Durante il percorso di lavoro, si è unita al progetto Paola Escobar, cantante e attivista del Ce.Sto, manifestando grande interesse per questo tipo di esperimento musicale. Il risultato è un featuring che abbiamo deciso di chiamare simbolicamente Everywhere Better.
IL VIDEO

Everywhere Better racconta una città viva, contraddittoria, composta da personalità spesso contrastanti, de-solidarizzate, che si ignorano, che entrano in conflitto o a volte magicamente in simbiosi.
<I nostri artisti – dicono al Cesto -, appena arrivati in una struttura di accoglienza per richiedenti asilo, fanno così i loro primi passi per la città e quasi per gioco cominciano a costruire un brano musicale che immediatamente diventa espressione diretta di un insieme di messaggi che raccontano di loro stessi e delle loro esperienze. Nel corso della loro peregrinazione conoscono fortuitamente Escobar, che con grande entusiasmo gli propone di fare un featuring sul loro pezzo, aprendo loro le porte di una Genova diversa, artistica e musicale, della quale diventeranno protagonisti di qualità>.

1 Commento su In un video del Cesto i rifugiati raccontano l’accoglienza in Italia

  1. Benvenuti ai ragazzi accolti dal C.E.S.T.O. proprio al piano sotto il mio in Salita Santa Brigida 27. Benvenuti ragazzi che questa città meravigliosa vi aiuti a realizzare i vostri sogni!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: