Annunci
Ultime notizie di cronaca

Morto in casa da cinque giorni. Tragedia della solitudine sulle colline alle spalle di Pegli

Era morto in casa da cinque giorni l’infermiere sessantenne il cui corpo senza vita è stato ritrovato oggi dai vigili del fuoco, chiamati a intervenire dalla polizia accorsa su richiesta dei vicini di casa. La tragedia della solitudine ha avuto oggi il suo epilogo sulle alture di Pegli. Proprio i vicini si erano insospettiti perché dalla casa dell’uomo proveniva il rumore della tv ad alto volume proprio da cinque giorni, ed era chiaro che, stranamente, nessuno si era preso la briga di spegnerla. Poi si è cominciato a diffondere nell’aria un odore nauseabondo ed è stato proprio questo secondo indizio che ha spinto i vicini a chiamare il 113. Quando i vigili del fuoco sono riusciti ad entrare in casa attraverso una finestra si sono trovati davanti uno spettacolo terribile: il corpo dell’uomo in avanzato stato di decomposizione a causa del caldo dell’ultima settimana. In cinque giorni nessuno aveva cercato l’infermiere nè si era preoccupato di sapere se stesse bene.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: