Furto “ricco” ad Albaro. La padrona di casa mette in ordine e cancella le tracce prima che arrivi la “scientifica”

Ricevere i poliziotti con la casa in disordine le pareva male, così una signora di via Liri, ad Albaro, ha pensato di mettere tutto in ordine e di frettare per bene mobili e pavimenti dopo che i ladri le avevano svaligiato la casa portando via un bottino favoloso da quarantamila euro: gioielli anche antichi, un brillante dalle dimensioni considerevoli, contanti, orologi griffati. Così, quando gli agenti della “scientifica” sono arrivati per i rilievi del caso, si sono resi conto che la donna aveva meticolosamente cancellato tutte le tracce facendo, inconsapevolmente, un gran favore a chi le ha depredato l’appartamento. Ora il lavoro dei poliziotti sarà più difficile: l’applicazione delle “buone maniere” alla scena del crimine ha tolto molte delle speranze di riuscita agli investigatori.

via Liri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: