Annunci
Ultime notizie di cronaca

Funicolare Sant’Anna in revisione, petizione per un pulmino sostitutivo

funicolare sant'anna

<Serve un servizio sostitutivo>, Lilli Lauro (Pdl) porta in consiglio comunale la richiesta dei residenti

La funicolare di Sant’Anna è chiusa per collaudo. Accade ogni cinque anni ed è una revisione obbligatoria. Dopo la revisione (che dura 60 giorni), bisogna attendere il collaudo del Ministero e i tempi si allungano senza una data precisa di scadenza. Per questo gli abitanti della zona hanno avviato una petizione in cui chiedono al Comune un servizio sostitutivo. Della loro richiesta si è fatta portavoce Lilli Lauro, capogruppo Pdl in consiglio comunale che ha raccontato i disagi a cui i residenti sono soggetti. <Non avendo alternative – ha detto -, sono costretti a scendere in auto e ogni giorno intasano via Bertani dove si verificano lunghe code>.
Anna Maria Dagnino ha risposto che il pulmino sarà previsto nel caso in cui il collaudo della revisione non sia effettuato dal Ministero in tempo utile per l’inizio della scuola e ha spiegato che è una questione di soldi, che l’amministrazione deve usare <Come il buon padre di famiglia>. I fondi sono scarsi e bisogna spalmarli un po’ su tutte le esigenze. <I carichi reali di luglio e agosto – ha aggiunto l’assessore – non giustificano la spesa, in queste condizioni. Poi c’è il bus 36 e ci sono gli ascensori>.
Lauro ha contestato l’alternativa proposta da Dagnino: <Non può dirmi che il 36 sostituisce la funicolare – ha detto -. Arriva e parte da tutt’altra parte. Inoltre, il fermo della funicolare non danneggia solo i cittadini di Castelletto. Un’ampia zona del centro storico vive grazie ai consumatori che scendono proprio con questo mezzo>. Clienti per i negozi che, da quando il Comune, anni fa, spostò i suoi uffici al Matitone sono essenziali per la sopravvivenza delle aziende.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: