Annunci
Ultime notizie di cronaca

Liguria, il turismo è sempre più “industria”. Boom di presenze a Genova

Happy tourist sightseeing city with map

Promozione in hotel da aprile a giugno. Nuovo sito “Be Active Liguria” dedicato ai turisti più sportivi. Presto un calendario regionale con tutti gli eventi

Dati da record per il turismo in Liguria con oltre un milione di presenze registrate a gennaio e febbraio 2016 con una media di permanenza di più di tre notti. I numeri, raccolti dall’assessorato regionale al turismo, segnano in questi primi due mesi dell’anno un +4,70% di arrivi e un +9,63% di presenze rispetto al 2015. In particolare la provincia di Genova supera le 300 mila presenze, tallonata a poca distanza dalle province di Savona, con 280mila presenze e di Imperia, con 270mila, mentre La Spezia si ferma a quota 70mila (comunque in crescita del 20% rispetto allo scorso anno). E anche i dati di Pasqua fanno ben sperare con Federalberghi che segnala il tutto esaurito. <Visto il trend positivo e le risposte ottenute con “Liguria d’inverno”, la Regione nei prossimi mesi farà uno sforzo importante per il turismo, in termini di comunicazione e coordinamento, con campagne promozionali sia per la primavera sia per l’estate – ha commentato il governatore ligure Giovanni Toti – la nomina di un commissario di “In Liguria” inoltre si inserisce nell’ottica di marciare decisi verso la creazione di un’agenzia unica del turismo che faccia da regia e sappia dialogare con tutto il territorio. Per questo chiediamo uno sforzo altrettanto deciso da parte dell’associazioni di categoria e degli imprenditori affinché sfruttino questa occasione per raggiungere risultati ancora migliori con interventi concreti per ottimizzare l’offerta>. Le prime risposte dagli operatori turistici sono già arrivate: dal primo di aprile, fino a giugno, più di 200 strutture ricettive offriranno la colazione gratuita del lunedì mattina, alle 6. Un modo per incentivare un’altra promozione voluta da Regione Liguria, quella del 3×2: chi prenota tre notti, negli alberghi che hanno aderito all’iniziativa, ne paga soltanto due. <Il nostro obiettivo è allungare il periodo di permanenza dei visitatori e invertire il turismo mordi e fuggi – ha dichiarato l’assessore al turismo Gianni Berrino – siamo sulla buona strada, come confermano i dati. E anche sulla destagionalizzazione degli arrivi stiamo lavorando bene promuovendo il territorio attraverso campagne mirate>. A tal proposito in questi giorni l’Agenzia In Liguria ha lanciato Be Active Liguria, il nuovo sito dedicato a tutti gli sport che si possono praticare in Liguria. <È un’iniziativa importante per valorizzare l’offerta turistica legata al turismo attivo – ha spiegato Carlo Fidanza, commissario straordinario dell’Agenzia In Liguria-  un segmento in costante crescita a cui dedicheremo una sempre maggiore attenzione e proposte di qualità>. A completare il quadro delle offerte turistiche anche la creazione di un calendario unico di tutti gli eventi culturali sul territorio messo a punto dall’assessore alla cultura e comunicazione Ilaria Cavo: <La Liguria è anche cultura, per questo vogliamo mettere a disposizione dei turisti un calendario unico e dettagliato di tutte le iniziative presenti da ponente a levante: mostre, teatri e appuntamenti tradizionali di grande interesse storico e artistico, come ad esempio a Palazzo Ducale sulla storia della Mita, la manifattura italiana tappeti artistici>.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: