Bonjour Provence, in piazza Matteotti i gusti e i sapori di Francia

Tornano i profumi e i sapori della Francia, in piazza Matteotti, con la tredicesima edizione di Bonjour Provence et la France, la manifestazione che promuove le eccellenze artigianali, gastronomiche e turistiche francesi e provenzali in particolare.
L’evento è promosso da Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia in collaborazione con l’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Genova e la Camera di Commercio di Genova ed è sostenuto dal Dipartimento delle Bouches-du-Rhône.
Schermata 2015-10-23 alle 22.51.03
La mostra-mercato si colloca nello storico accordo di partenariato tra le città di Genova e Marsiglia per la promozione dei rispettivi territori, e vive oggi una nuova promettente stagione, il cui primo atto ha avuto luogo con la giornata dedicata alla promozione economica e turistica di Genova avvenuta lo scorso 1° ottobre alla Fiera Internazionale di Marsiglia.
Novità di quest’anno è la collocazione della prestigiosa vetrina dedicata all’artigianato di eccellenza e all’enogastronomia franco-provenzale in piazza Matteotti, all’ombra di Palazzo Ducale, nel cuore del centro storico genovese.
A inaugurare il mercato sono stati Emanuele Piazza, assessore Sviluppo economico Comune di Genova, Massimo Giacchetta, vice presidente Camera di Commercio di Genova, Jean Jaques Isoard, presidente Ccif Marsiglia e Patrick Bore,  1° vice presidente del Dipartimento delle Bouches du Rhone insieme a Margherita Pardini dello Sportello Civ del Comune (a sinistra nella foto) e Ilaria Mussini, dirigente Ascom.
frrrr
Bonjour Provence et la France è aperta fino a martedì 27 ottobre dalle 9.30 alle 20.30 e offre ai visitatori una ricca offerta di prodotti agroalimentari, accessori e articoli di benessere e per la casa.
Ci sono i chioschi che promuovono il territorio della Provenza e ci sono poi le bancarelle che offrono essenza di lavanda, piantine e prodotti di bellezza, oltre al tradizionale sapone profumato. Poi, vino francese, armagnac, confit de canard, i dolcissimi calisson di Aix, il salame di toro della vicina Camargue, formaggi al tartufo e anche al pesto. Sì, perché anche a Marsiglia, spiega uno dei commercianti, il pesto viene considerata una salsa locale. “In fin dei conti – dice – Genova non è lontana  e la nostra e la vostra città si trovano entrambe affacciate sullo stesso mare”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: