Street Art, un graffito dell’artista di fama mondiale Zed1 sui muri del Teatro della Tosse, sopra la Calaque

Luz1È spuntato in questi giorni sul muro del Teatro della Tosse e lo si può vedere benissimo dai Giardini Luzzati. È il graffito di Marco Burresi, in arte ZED1, un nome di rilevanza mondiale nel campo della street art. L’iniziativa è stata finanziata con l’incasso di svariate serate musicali. Il progetto è di Trasherz Music & Art, Page Arte Pubblica Genova con la collaborazione del Teatro della Tosse, del Comune e di Yury magazine. L’obiettivo è quello di chiamare a Genova diversi artisti specializzati in questo genere di realizzazione per creare una galleria tutta genovese che abbia lo stesso richiamo di quelle di altre città europee e del mondo.
Burresi, artista polivalente riesce a passare con disinvoltura dalla parete alla tela, dalla grafica pubblicitaria a quella per importanti brand dell’abbigliamento.
Anche se, quando la sua creatività deve manifestarsi sulla parete, come davanti al primo amore dimostra una particolare sensibilità, emerge una maggiore disinvoltura. Con uso sapiente della tecnica a spray, data l’assodata esperienza, riesce ad ottenere armoniose nuance quasi fossero acquerelli; la sua tecnica può essere repentina, schizzata, non finita, come pure precisamente attenta ai dettagli: i suoi personaggi si trovano ad avere ciocche di capelli perfettamente definite e texure decorative nei loro abiti. Burattini, elfi, clown, personaggi immaginari popolano i lavori di ZED1, un po’ pazzi, un po’ al limite, melanconia e riflessione fanno da padrone nelle atmosfere che dipinge.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: