Autoprotezione dalle alluvioni, prorogato il bando

L’appello era partito dal Civ di Borgo Incrociati, una delle zone più colpite dalle alluvioni dell’autunno scorso: “Urge proroga bando auto protezione, ci serve + tempo, troppa burocrazia” aveva scritto il Civ su Twitter. La richiesta era stata rilanciata sul social network da Ilaria Natoli, presidente della consulta Civ di Ascom Confcommercio e da Confartigianato. Ha risposto l’assessore uscente della Regione, Renzo Guccinelli: “Stiamo lavorando per proroga se serve e se richiesta da associazioni!”  La proroga è stata approvata ieri e il tempo per presentare le domande, quindi, non terminerà il 26 maggio come previsto, ma il 30 luglio.
10608663_10202777051373484_417556799044847639_o

Il contributo a fondo perduto previsto dal bando:
·         50% dell’investimento ammissibile per i soggetti che non hanno subito danni segnalati alla Camera di Commercio a seguito di precedenti eventi atmosferici eccezionali occorsi.
·         60% dell’investimento ammissibile per i soggetti che hanno subito danni segnalati alla Camera di Commercio a seguito di un precedente evento atmosferico eccezionale occorso.
·         80% dell’investimento ammissibile per i soggetti che hanno subito danni segnalati alla Camera di Commercio a seguito di più eventi atmosferici eccezionali occorsi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: