In evidenza 

Pirata della strada fugge, inseguito da PL e PS. Folle corsa con speronamento dei veicoli delle Divise. Fermato dagli agenti alla Campora

Inseguimento per le vie della città e in autostrada, dove alle auto della Polizia locale si sono aggiunte quelle della Polizia stradale. Il guidatore ha più volte tentato di speronare i mezzi in livrea e alla fine ha centrato in pieno una pattuglia della Stradale nell’area di servizio della Campora. Ammanettato e portato nella sede di Ortiz dalla PL. Tre feriti

Tutto è cominciato questa notte, poco prima delle 3:30, in via viale Brigate Partigiane dove la Polizia locale aveva allestito un posto di controllo con misurazione del tasso alcolico dei guidatori. Un uomo, fermato e risultato positivo al test dell’alcol, mentre gli agenti stavano compilando gli atti è risalito sull’auto e ha imboccato la sopraelevata. La pattuglia del servizio notturno dell’Unità territoriale Centro si è messa immediatamente all’inseguimento del mezzo sulla strada Aldo Moro. Lì, il guidatore ha tentato più volte di colpire la pattuglia con la propria auto, in corsa. Erano le 4:15.

Il veicolo, all’uscita della sopraelevata, ha imboccato la rampa del casello di Genova Ovest, dove ha sfondato la barriera per entrare in fretta seguito da diverse pattuglie della Polizia locale e da una pattuglia della Polizia Stradale della Polizia di Stato che, nel frattempo, si era messa anch’essa all’inseguimento.

Il guidatore ha tentato di speronare sia le pattuglie della Locale, sia quella della Stradale, riuscendo a colpire quella della Polstrada all’altezza di Bolzaneto. Il guidatore dell’auto della Polizia di Stato è riuscito a mantenere il controllo del suo veicolo e ha continuato l’inseguimento con le auto della PL.

Il guidatore dell’auto pirata è riuscito ad infilarsi nell’area di servizio della Campora, dove ha speronato di nuovo la pattuglia della stradale e finendo in testacoda contro un guardrail. Lì è stato fermato e ammanettato dalla Polizia Locale, nonostante abbia opposto strenua resistenza.

Due poliziotti della Polstrada e uno della Polizia locale sono rimasti feriti.

Nel corso della sua folle corsa, oltre ad aver tentato di mandare fuori strada intenzionalmente le auto in livrea della Polizia Locale e della Polizia Stradale, il pirata della strada ha causato grave rischio ai veicoli e alle persone che s’è trovato sul cammino.

Nel corso della notte le pattuglie della Sicurezza Stradale, nel corso dei controlli anti alcol, hanno denunciato due persone per guida in stato di ebbrezza. Un’altra persona è stata denunciata per lo stesso motivo dagli agenti del 4º distretto.

Aggiornamento: si tratta di un uomo di 47 anni nato a Napoli, ma residente ad Alessandria, pluripregiudicato.

È stato arrestato. Stamattina la direttissima.

«Si tratta di un episodio gravissimo che avrebbe potenzialmente potuto causare delle vittime. I controlli etilometrici effettuati durante i fine settimana, per quanto impopolari, sono indispensabili per garantire ai cittadini la sicurezza stradale arginando situazioni limite causate da persone irresponsabili e incuranti di come le proprie azioni possano anche ripercuotersi sugli altri – l’assessore comunale alla Sicurezza Sergio Gambino -. Un ringraziamento agli agenti della Polizia Locale e della Stradale che sono intervenuti in un’operazione ad alto rischio questa notte».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: