human fistCronaca 

Venticinquenne litiga con la convivente e la pesta. Arrestato dai carabinieri

Il giovane era in stato di alterazione psicofisica e ha aggredito anche i carabinieri con calci e morsi

Un equipaggio del Nucleo Radiomobile ha tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate un 25enne gravato da precedenti di polizia.

La scorsa nottata, al culmine di una lite scaturita da futili motivi con la convivente, in stato di alterazione psicofisica l’aggrediva fisicamente, provocandogli lesioni per 15 giorni. All’arrivo dei carabinieri, lo stesso, opponevano attiva resistenza con calci e morsi prima di essere definitivamente bloccato.

In copertina: foto d’archivio

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: