bearded man with baseball batIn evidenza 

Ventenne aggredita, rapinata e violentata da due uomini. Potrebbero essere gli stessi che nei giorni scorsi hanno rapinato e picchiato due giovani

È successo alle 4 di stamattina, quando la ragazza stava tornando a casa dopo una serata in discoteca. La ragazza è stata trovata stamattina da un passante nei pressi di molo Giano e trasportata al Galliera dove i sanitari hanno riscontrato segni sul corpo compatibili con l’aggressione sessuale

L’aggressione è cominciata con la rapina del telefonino. Poi i due uomini stranieri l’hanno violentata. È successo ai Giardini Baltimora, tra piazza Dante, via Fieschi e il centro storico, stanotte alle 4:00, quando la ventenne stava tornado a piedi dalla discoteca. Sconvolta e dolorante, non è riuscita a rimettersi in cammino verso casa. L’ha trovata stamattina un carrozziere nella zona di Molo Giano, poco lontano da dove sarebbe avvenuto lo stupro.

L’uomo ha chiamato il 118 che ha portato la ragazza al Galliera, dove i medici hanno visitato la ragazza trovandole addosso ecchimosi compatibili con lo stupro.

La dinamica dell’aggressione e la descrizione dei responsabili, eccetto la violenza sessuale a cui i due malviventi sono passati stanotte dopo la rapina del cellulare, è molto simile a quella delle aggressioni subite nelle scorse serate da due ragazzi di 19 e 20 anni, uno in Sottoripa, aggredito per sottrargli il portafoglio, l’altro picchiato in piazza Sarzano (molto molto vicino alla zona dell’aggressione alla ragazza se si passa per Campopisano) per rubargli portafoglio e cellulare.

In Sottoripa erano intervenuti i Carabinieri, in piazza Sarzano la Polizia di Stato. Del caso della ventenne abusata si occupa, ora, la Squadra Mobile della Questura che, come i colleghi e i militari dell’Arma nei giorni precedenti, hanno acquisito le immagini di videosorveglianza delle telecamere della zona per tentare di risalire all’identità dei malviventi.

Tanti i punti in comune delle tre aggressioni: le vittime sono tutte molto giovani, tutte camminavano da sole a tarda notte, tutte sono state rapinate. La giovane ha avuto il destino peggiore. Tutti e tre i casi sono avvenuti in zone ai margini della zona est del centro storico.

In copertina: foto d’archivio

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: