In evidenza 

Dipinto di scuola fiamminga diventa Rubens, quattro indagati per illecita esportazione

La tela apparteneva a una famiglia genovese che lo avrebbe venduto come “di scuola fiamminga”. Il quadro, giunto a Praga, sarebbe stato autenticato. Attualmente è esposto a Palazzo Ducale (completamente estraneo alla vicenda) nell’ambito della mostra “Rubens a Genova”

A mettere sotto sequestro il quadro, per ordine della Procura (pm Eugenia Menichetti, procuratore aggiunto Paolo D’Ovidio) sono stati carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale secondo i quali il passaggio sarebbe avvenuto quando già si sapeva che sarebbe stato autenticato.

La famiglia genovese lo avrebbe venduto a 300 mila euro, ma chi lo ha comprato lo ha rivenduto per 3 milioni di Euro.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: