Sanità 

Code al pronto soccorso del Galliera, i medici: «Il personale si adopera per fornire la massima e migliore assistenza possibile nonostante le difficoltà»

Un documento firmato dalla metà dei medici degli ospedali per chiarire il numero di posti letto realmente disponibili

Il chiarimento arriva dopo le dichiarazioni del presidente della Regione Giovanni Toti sull’operatività dell’ospedale il giorno dopo della coda di 17 ambulanze ferme ad aspettare che i malati trasportati fossero presi in carico. In realtà. Toti non aveva indicato medici e infermieri come responsabili e l’assessore alla Sanità Gratarola li aveva anche ringraziati per l’impegno.

I medici dell’Ente Ospedaliero (per la precisione la metà dei medici) ha deciso di mettere nero su bianco la situazione della disponibilità di posti letto che, a loro dire, è inferiore a quella del Villa Scassi, come invece aveva affermato il Presidente della Regione, perché il Galliera è ospedale Covid e parte dei letti sono dedicati alle persone positive.

Riportiamo testualmente il comunicato

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: