Enti Pubblici e Politica Sindacale 

Amiu, la Fit Cisl chiede le dimissioni del direttore generale e un direttore dei servizi

Umberto Zane «Davide Grossi non è adeguato a ridare prospettive all’azienda». I lavoratori, riuniti in assemblea, denunciano infine una carenza di democrazia sindacale, chiedendo l’indizione in tempi brevi delle elezioni delle Rsu

«L’assemblea dei lavoratori Amiu della Fit Cisl ha espresso forti preoccupazioni e timori per il perdurare di una condizione ritenuta confusa e poco chiara dei vertici aziendali. I lavoratori sono molto contrariati per la continua politica di esternalizzazione di qualsiasi lavorazione aziendale, compresi pezzi fondamentali e strategici del core business. Ritengono inoltre necessaria l’immediata assunzione di un direttore dei servizi (anche facendo crescere qualche figura professionale interna) e le dimissioni del Direttore Generale, considerato non adeguato a ridare slancio e prospettive a un’Azienda che – di fronte a sfide importanti – presenta oggi molti problemi organizzativi e operativi, con riflessi negativi per gli stessi lavoratori e per i cittadini».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: