Cronaca 

Irruzione di Carabinieri e Polizia locale in casa del centro storico mentre i pusher confezionano le dosi

I due arrestati stavano preparando l’eroina per la vendita (ma nella casa c’era anche del crack). Sequestrati anche documenti falsi e 5 mila euro in contanti

Questa mattina, durante un’operazione congiunta degli agenti del GOCS-Nucleo Centro Storico della Polizia locale, con il Nucleo Operativo Carabinieri della Compagnia Genova Centro, sono stati arrestati due cittadini stranieri trovati in possesso di un etto di crack, un etto di eroina marrone, 5.000 euro in contanti, vario materiale di confezionamento e documenti falsi, validi per l’espatrio.

Il blitz è avvenuto all’interno dell’abitazione dei due, a seguito di importanti indagini e di una attività di osservazione congiunta, che Carabinieri e Polizia locale stavano portando avanti da circa un mese, in tutto il centro storico. Al momento del fermo i due soggetti stavano confezionando le dosi di eroina; in casa agenti e militari hanno rinvenuto la sostanza stupefacente, crack ed eroina, 5 mila euro in banconote di diverso taglio, probabile proventi di spaccio, e documenti falsi. I due sono stati quindi arrestati in flagranza di reato e associati alla casa circondariale di Marassi.

«Parola d’ordine: collaborazione tra Forze dell’Ordine per garantire sicurezza ai cittadini- ha detto l’assessore alla Sicurezza, Polizia Locale e Protezione civile Sergio Gambino – Quest’ultima operazione, che ha portato all’arresto di due persone e al sequestro di crack ed eroina, di documenti falsi e di denaro, dimostra che la collaborazione tra tutte le Forze dell’Ordine è fondamentale per garantire maggiore sicurezza alla cittadinanza. Ringrazio per questo la Compagnia Carabinieri di Genova con cui abbiamo intrapreso una collaborazione che consente di sfruttare al meglio uomini, risorse, professionalità e competenze. Tengo a rimarcare come questo, come circa 50 altri interventi in materia di sicurezza, siano possibili proprio grazie alla collaborazione tra Forze dell’Ordine».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: