Scienza e Tecnologia 

Meteore? Non solo a San Lorenzo. Ieri sera un bolide ha solcato i cieli della Liguria

La ripresa arriva da una delle 4 cam di monitoraggio di A.R.I.A associazione ricerca Italiana aliena fondata dall’investigatore ufologo Angelo Maggioni e composta da ex appartenenti delle forze dell’ordine, dell’Aeronautica Militare e dall’Ing. Aerospaziale Fabio Ippoliti

Alle 21 e 17 circa di ieri un presunto bolide o meteora ha solcato il cielo di Savona illuminandolo verso  Sassello.

Note  come “stelle cadenti”, le meteore sono il fenomeno astronomico più affascinante e conosciuto. Le loro scie luminose sono dovute a frammenti di comete e asteroidi che, entrando nell’atmosfera terrestre a velocità di decine di migliaia di km/h, si surriscaldano fino a vaporizzare.

I frammenti residui che possono raggiungere il suolo si chiamano meteoriti e rivestono un’importanza fondamentale per lo studio della storia del sistema solare. Nel mondo sono state realizzate a partire dagli anni ‘50 del secolo scorso reti osservative per il monitoraggio continuo del cielo notturno allo scopo di registrare eventi di meteore, studiare le loro origini e consentire il recupero di eventuali meteoriti.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: