Cronaca 

La Polizia locale sventa tre rapine improprie in tre giorni

Gli interventi del nucleo Reati Predatori del reparto Giudiziaria. Uno, dopo una colluttazione, è rimasto ferito. L’assessore Sergio Gambino: «Orgoglioso del fatto che il personale sia diventato un punto di riferimento per il tessuto commerciale e per i cittadini in tema di sicurezza»

Nella giornata di ieri, 11 ottobre, la pattuglia del Nucleo Reati Predatori, in servizio nella zona Ponente, ha arrestato un uomo presso il Centro Commerciale Fiumara, responsabile del furto di creme per il corpo, all’interno di una profumeria, del valore di 300 euro. L’uomo, che aveva tentato di darsi alla fuga, è stato arrestato in flagranza di reato per rapina impropria.

Un’altra rapina è stata sventata il 10 ottobre scorso, sempre all’interno di un negozio del centro commerciale Fiumara: questa volta a tentare di rubare alcuni capi di abbigliamento sono stati due minori di origini straniera che, per darsi alla fuga, hanno anche aggredito un addetto alla vigilanza. I due sono stati denunciati a piede libero per rapina impropria e affidati alle strutture di accoglienza.

Infine, nella giornata del 9 ottobre, una pattuglia in abiti civili del Nucleo Reati Predatori è intervenuta presso la Upim, dove tre persone erano state viste rubare alcuni prodotti e poi scappare, facendo perdere la loro tracce. Soltanto uno dei tre è stato intercettato e arrestato per rapina impropria. A seguito dell’inseguimento e dopo una colluttazione con l’uomo, un agente ha riportato lesioni guaribili in 4 giorni. I due complici, ancora in fuga, sono stati denunciati a piede libero.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: