Oggi a Genova 

Di nuovo vandalizzata la statua di Paganini davanti al Carlo Felice

Spezzato un’altra volta l’archetto. La statua era stata danneggiata anche il 1º giugno scorso. La Polizia locale aveva individuato il responsabile, un trentenne denunciato anche per furto e tentato furto nei negozi del centro

La segnalazione del danneggiamento, avvenuto in passo Montale, è arrivata alle 18:20 di oggi. Sul posto è arrivata una pattuglia dell’Unità Territoriale Centro ed è stato allertato il reparto di polizia giudiziaria. Anche questa volta è stato spezzato l’archetto.

[Continua sotto]

La scultura, delle dimensioni di circa 2 metri e del peso di 180 chili, è in bronzo ed ha una leggera patina dorata che gli dona una luce propria. Dopo la realizzazione dei bozzetti preparatori il progetto ha conosciuto una battuta d’arresto a causa dell’emergenza sanitaria. Le operazioni di modellazione e fusione sono state portate a termine tra giugno e settembre ed ora la statua è stata posizionata su un basamento realizzato dai tecnici del Comune di Genova, di concerto con la Sovrintendenza.

È stata inaugurata alla fine dell’ottobre scorso. In meno di 11 mesi è già stata vandalizzata due volte.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: