Cronaca 

Perseguitata e minacciata per più di un anno, donna denuncia e fa arrestare il suo stalker che l’aveva seguita persino in questura

Il sessantaseienne seguiva la donna e si appostava sotto casa. È passato, infine alle minacce di morte e ha seguito la vittima fino alla sede della Polizia dove si era rifugiata, continuando ad aspettarla all’esterno. I poliziotti lo hanno preso e portato direttamente a Marassi


La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un uomo di sessantasei anni per il reato di atti persecutori.
Ieri pomeriggio una donna si è recata in Questura per denunciarlo spiegando che l’uomo aveva sviluppato da più di un anno un’ossessione nei suoi confronti iniziata con qualche chiamata insistente e sfociata in una vera e propria persecuzione. Il sessantaseienne infatti da mesi la seguiva ogni giorno durante il tragitto verso il luogo di lavoro e non contento si appostava sotto casa costringendola a vivere in un permanente stato di paura e ad uscire solo se strettamente necessario.

[Continua sotto]

A seguito dei suoi numerosi rifiuti e tentativi di allontanamento, la follia dell’uomo ha raggiunto il culmine con minacce di morte nei suoi confronti. Nemmeno l’ingresso della donna nel palazzo della Questura, ove si è recata per denunciarlo, ha fatto desistere il persecutore dai suoi intenti, il quale ha continuato a osservarla dall’esterno. Gli uomini dell0’U.P.G.S.P.,allertati dalla vittima, sono intervenuti immediatamente e lo hanno tratto in arresto.

L’uomo è stato tradotto presso il Carcere di Marassi e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: