teenager touching hair of sister in wheelchaircomune Enti Pubblici e Politica 

Pirondini denuncia: «Trentasei bimbi disabili senza sostengno scolastico e trasporto per il ritardo della Asl»

Il consigliere M5S in consiglio comunale: «Venti hanno fatto la visita e sono in attesa della certificazione, 16 sono in attesa della visita». L’assessore Brusoni: «Il Comune consentirà comunque l’accesso». Si tratta di bimbi del nido e dell’asilo

Carenze nell’inclusione scolastica dei bimbi disabili iscritti al nido ed alle scuole d’infanzia comunali. Li denuncia il consigliere Luca Pirondini (Movimento 5 Stelle), parlando di “36 famiglie” che hanno fatto richiesta a gennaio 2022 dei servizi di sostegno scolastico e trasporto disabili per i loro bimbi con disabilità. Servizi che vengono erogati dopo una visita alla ASL, a cui segue il rilascio di una certificazione da trasmettere al Comune. Ad oggi, sostiene il consigliere pentastellato, 20 di questi 36 bimbi hanno fatto solo la visita alla ASL, senza avere la relativa certificazione. Gli altri 16, invece, sono ancora in attesa della visita. Infine, il consigliere Pirondini interroga la Giunta circa il portale che sarebbe dovuto nascere nel febbraio di quest’anno per velocizzare le richieste di servizi scolastici da parte delle famiglie con bimbi disabili. Portale che, secondo il consigliere, non è ancora stato aperto.

Replica l’assessore alle politiche dell’istruzione e all’informatica Marta Brusoni: “La Civica Amministrazione intende comunque, e sottolineo comunque, consentire l’accesso di bimbi disabili e relative famiglie ai servizi del Comune, pur in assenza di certificazione e visita. Ringrazio il consigliere Pirondini per avere inquadrato perfettamente la situazione, anche riguardo al nuovo portale che non è ancora stato reso disponibile. A questo fine, lunedì prossimo, avrò un incontro con ASL”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: