Cosa fare a Genova 

Giornata del Panorama Fai: domenica protagonista l’abbazia di San Fruttuoso

Durante la giornata sono in programma attività ricreative e di piacevole svago, ma anche e soprattutto attività culturali, con passeggiate e visite guidate a tema che avranno come protagonista indiscusso il patrimonio di ambiente e paesaggio dentro e fuori questi siti

Giunge alla nona edizione la Giornata del Panorama, l’evento che dal 2014 il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano organizza in collaborazione con Fondazione Zegna per promuovere e diffondere la conoscenza dei  multiformi panorami italiani. Parte integrante dello straordinario patrimonio culturale del nostro Paese, i paesaggi sono preziosi elementi identitari di territori e comunità, oltre a rappresentare, nella visione del FAI, un indissolubile intreccio di Natura e Cultura, un’opera collettiva e armonica delle generazioni del passato lasciata in eredità a quelle future.

L’edizione di quest’anno è in programma per domenica 11 settembre e coinvolgerà quattordici Beni della Fondazione in dieci regioni – dal Trentino Alto Adige alla Sardegna – a cui si aggiunge l’Oasi Zegna a Trivero Valdilana (BI), grande progetto di valorizzazione ambientale e sociale voluto da Ermenegildo Zegna e patrocinato dal FAI. Un’occasione per sostare e “guardarsi intorno” con attenzione, lasciar spaziare lo sguardo e apprezzare con più consapevolezza la bellezza che ci circonda. 

Durante la giornata sono in programma attività ricreative e di piacevole svago, ma anche e soprattutto attività culturali, con passeggiate e visite guidate a tema che avranno come protagonista indiscusso il patrimonio di ambiente e paesaggio dentro e fuori questi siti, fatto di mare, monti, borghi, campi coltivati, boschi e aree naturalistiche ricche di flora e di fauna. Una vera e propria immersione in 15 affascinanti paesaggi dalle peculiarità uniche, che potranno essere guardati “da lontano” ma anche scoperti “da vicino” seguendo, se lo si vorrà, gli itinerari guidati osuggeriti e che toccheranno i principali luoghi di interesse di ciascun territorio. Per partecipare all’evento ci si potrà prenotare tramite il sito  HYPERLINK “http://www.giornatadelpanorama.it” http://www.giornatadelpanorama.it, dove sarà possibile consultare il programma completo, con orari e costi delle attività. In caso di maltempo alcune iniziative potrebbero essere annullate o svolgersi in forma ridotta.

In LIGURIA la scelta si raddoppia, tra il panorama del Promontorio di Portofino e quello delle Cinque Terre. L’Abbazia di San Fruttuoso a Camogli (GE) propone “Il panorama ritrovato”, speciali visite guidate in compagnia dell’architetto Alessandro Capretti, Property Manager dell’Abbazia, che approfondirà l’evoluzione storico-architettonica della struttura e del borgo di San Fruttuoso alle ore 13 e alle 14.30. Con l’ausilio di fotografie e cartoline di fine Ottocento-primi del Novecento si vedrà come è cambiata la percezione del panorama a seguito degli interventi antropici e degli eventi naturali che hanno contraddistinto oltre mille anni di storia di questo luogo meraviglioso. Si potrà inoltre partecipare a una passeggiata naturalistica con Mirjam Knoop, guida del Parco di Portofino, ed Emanuele Gandolfo, storico dell’arte e collaboratore del FAI, che condurranno i visitatori alla scoperta delle ricchezze naturalistiche che contraddistinguono il panorama di questa parte del promontorio, incastonato tra il Parco e l’Area marina Protetta di Portofino e che ispirò il pittore divisionista Rubaldo Merello, imparando a riconoscere i caratteristici pini d’Aleppo da quelli domestici o da pinoli. Le escursioni – in programma alle ore 11.45 e alle 15.30 – sono realizzate in collaborazione con Ente Parco di Portofino; in caso di pioggia e condizioni meteo marine avverse con sospensione servizio battelli da Camogli l’evento sarà annullato. Con il Patrocinio della Città di Camogli.

Ingressi per “Il panorama ritrovato”: Intero € 15; Ridotto 6-18 anni € 11.50; Studenti fino a 25 anni € 12; Iscritti FAI e Residenti nel Comune di Camogli € 7. Le passeggiate naturalistiche sono gratuite e dedicate agli iscritti FAI, con la possibilità di iscriversi in loco. 

Entrata da un anno nella famiglia dei Beni FAI, Villa Rezzola a Lerici (SP) proporrà una serie di visite speciali dal cosiddetto “Ben-vedere” della dimora, da cui si gode di una vista eccezionale sul Golfo dei Poeti, che conquistò il cuore di una folta schiera di letterati, da Byron a Shelley a Lawrence. Un racconto che spazia da Lerici col suo castello all’isola Palmaria e al Tino, fino ad arrivare al caratteristico borgo di Portovenere, inserito con le Cinque Terre, nel 1997, tra i beni patrimonio dell’umanità censiti dall’UNESCO. Antica dimora signorile immersa in un ampio giardino terrazzato, Villa Rezzola regala, oltre alla vista eccezionale sul Golfo, la possibilità di sostare nel suo meraviglioso 

giardino all’inglese, con il lungo pergolato di glicine, le zone coltivate – un roseto, un orto e un frutteto –, il prato monumentale solcato da un viale, a sua volta bordato da siepi con vasi fioriti e corredato di vasche e fontane, e il bosco di lecci che si estende su terrazzamenti che digradano verso il mare. Ingressi: Intero € 20; Iscritti FAI € 13; Ridotto 6-18 anni € 16; Studenti fino a 25 anni € 17. Le visite si svolgeranno nei seguenti orari: 10, 11.30, 15.30, 16.30 e 18.

Un ringraziamento speciale a Fondazione Zegna che è partner della nona edizione della “Giornata del Panorama”.

Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2022” è reso possibile grazie al fondamentale sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al significativo contributo di Nespresso, azienda che dal 2020 sostiene la Fondazione, di Pirelli che conferma per il decimo anno consecutivo la sua storica vicinanza al FAI, e di Delicius che riconferma per il secondo anno il suo sostegno al progetto.

Per informazioni su programma e orari di apertura dei Beni, costi e prenotazioni:

 HYPERLINK “http://www.serefai.itwww.giornatadelpanorama.it 

N.B. Il programma degli appuntamenti può subire variazioni. 

In caso di maltempo alcune iniziative potrebbero essere annullate o svolgersi in forma ridotta.

Per informazioni:

Abbazia di San Fruttuoso, Camogli (GE) – tel.0185 772703;  HYPERLINK “mailto:fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it” fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it

Villa Rezzola, Via Militare 33, Lerici (SP), fraz. Pugliola; tel 3454338423; faivillarezzola@fondoambiente.it

 

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: