happy young woman running in fieldSanità 

Estate rovente, al pronto soccorso del Galliera il 20% casi di problemi legati al calore

Il responsabile, dottor Paolo Cremonesi: «Sono per lo più anziani, ma ci sono anche giovani che, magari, decidono di fare attività fisica nelle ore più calde della giornata»

«Non bevete alcolici e bevande ghiacciate», «Non uscite nelle ore più calde», «Mangiate leggero e bevete molta acqua»: le frasi tipiche del periodo si ripetono ogni anno dal grande caldo del 2003 e appaiono anche ora anche sui pannelli a messaggio variabile del Comune. Qualcuno sorride, pensando che il tormentone estivo sia inutile, che il messaggio sia ampiamente conosciuto da tutti. Non è così. Perché oltre a molti anziani con patologie che li rendono più sensibili al caldo, al pronto soccorso arrivano anche giovani che non rispettano quelle regole che si danno, invece, per scontate.

«Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – spiega Paolo Cremonesi, responsabile del Pronto Soccorso dell’Ospedale Galliera – per motivi legati al calore è arrivato il 15 o 20% di pazienti in più. Prevalentemente sono anziani, ma anche giovani poco accorti, che hanno fatto attività fisica nelle ore calde della giornata. Certo, i numeri dei giovani sono minori rispetto agli anziani. Il caldo e la pressione bassa provocano collassi. L’eventuale abuso di alcolici amplifica il problema. Ci son, poi, tutte quelle persone che hanno già malattie che col caldo peggiorano».

Condizionatore sì o condizionatore no, soprattutto per gli anziani? «Il condizionamento è utile, soprattutto se utilizzato come deumidificatore. È importante anche per i giovani non dimenticare di bere. Bisogna tenere sott’occhio la pressione arteriosa e de questa diminuisce troppo è bene Informare il medico famiglia per redurre eventuali terapie ipertensive o per correggere livelli troppo bassi di pressione. Non bisogna recarsi ai pronto soccorsi degli ospedali per queste cose, ma rivolgersi al medico di famiglia o, nel fine settimana, alla guardia medica».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: