Sindacale Trasporti 

Amt, Orsa non aderisce allo sciopero serale per la sicurezza dei dipendenti, ma chiede più turni

Per il sindacato un nuovo direttivo: Cristiano Bianchi segretario provinciale, Andrea Papale vice segretario, Marco Marsano tesoriere e Silvio Benvenuti delegato A.E. (Addetto all’Esercizio – controllori)

Spiega Cristiano Bianchi: “OR.S.A. incarna un nuovo modo di essere e fare sindacato. Noi siamo tutti dipendenti e lavoratori, toccando quotidianamente con mano i problemi che ogni giorno dobbiamo affrontare sui mezzi. In questi 8 anni il nostro lavoro è stato sempre rivolto alla sicurezza del personale e dei passeggeri, finalmente con il rinnovo parco mezzi in atto questo obiettivo è stato raggiunto anche grazie alle nostre importanti richieste, dalla chiusura del posto di guida per rendere più sicuro il personale, alle telecamere a bordo dei mezzi a ciclo continuo e il pulsante di emergenza attivabile dagli operatori”.

Chiarite quindi le modalità dello sciopero in programma per il 27 luglio per il quale OR.S.A. non aderirà allo sciopero: “Abbiamo aperto un dialogo con Amt e Istituzioni locali per risolvere queste tematiche. Lasciamo come sempre i lavoratori liberi di scegliere se aderire o meno allo sciopero del 27 luglio, riteniamo come organizzazione sindacale di perseguire in questo momento un dialogo costruttivo come già iniziato. Prima di noi i posti guida erano raggiungibili dopo la nostra azione sono stati messi in sicurezza. Il 26 giugno avevamo pubblicato un documento ufficiale per denunciare il danno provocato da terzi sulla linea 680. Grazie alla pubblicazione sui media questo fatto ha avuto il giusto interessamento aziendale, che ha attivato i controlli di verifica sui sistemi di sicurezza in servizio sui mezzi. Per quanto ci riguarda uno dei problemi più importanti per il servizio serale sono le percorrenze, infatti è impegnativo per il personale mantenere un servizio adeguato, anche in funzione della capienza incrementata”. Prosegue Bianchi: “Avremo l’8 agosto un incontro con l’assessore alla mobilità del Comune di Genova Matteo Campora al quale chiederemo l’implementazione dei sistemi di sicurezza sui nuovi mezzi e il loro utilizzo per le ore notturne, sul tavolo ci sarà anche la richiesta di un aumento del servizio serale per venire incontro ai cittadini ma anche alla sicurezza del personale”.

Tra le novità presentate dalla segreteria genovese del sindacato la dotazione di una struttura per la comunicazione che renderà più fruibile e veloce l’aggiornamento delle informazioni e delle azioni di ORSA Trasporti Genova, la prima fase è l’aggiornamento del sito web di ORSA: www.orsagenovasindacato.it che sarà pronto nei prossimi giorni.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: