In evidenza 

Incidente mortale in sopraelevata, guidatore ubriaco. Sarà accusato di omicidio stradale aggravato

Il test dell’alcol ha evidenziato una concentrazione di alcol nel sangue altissima, pari a 2.90 grammi per litro di sangue, ben superiore alla terza fascia sanzionatoria della guida in stato di ebbrezza che scatta a 1,5 grammi per litro

Il ventiseienne che era alla guida dello scooter che stanotte è andato a sbattere sulla strada Aldo Moro era completamente ubriaco. Lo mettono in luce i risultati del prelievo del sangue del giovane che ieri sera è stato soccorso in codice giallo e accettato al triage in codice arancione all’ospedale Villa Scassi. Da subito è stato piantonato dalla Polizia locale proprio perché le sue condizioni erano apparse chiare agli operatori. La conferma del tasso alcolemico fa scattare l’accusa di omicidio stradale aggravato dallo stato di ebbrezza.

[continua sotto]

A seguito dello schianto dello scooter è morto un coetaneo del guidatore, Harold Enrique Cadena Cabrera. Non sono bastati i tentativi dei soccorritori di rianimarlo ed è stato dichiarato morto a mezzanotte e mezza, a circa un’ora dal tragico incidente in cui non sono stati coinvolti altri veicoli.

Delle indagini si sta occupando il nucleo Infortunistica del reparto Pronto Intervento della Polizia locale.

Per chi guida con una concentrazione di alcol nel sangue oltre 1,5 grammi per litro scatta la denuncia penale, la multa tra 1.500€ e 6.000€ e l’arresto da 6 mesi ad 1 anno, con un minimo di 6 mesi oltre alla sospensione della patente da 1 a 2 anni e alla confisca del veicolo con la sentenza di condanna.

Se chi guida in stato di ebbrezza causa un incidente con feriti o morti, scatta l’aggravante sul reato di lesioni od omicidio stradale, come in questo caso.

Le condizioni di chi ha un tasso di alcol nel sangue pari a quello del guidatore si trova in stato di grave compromissione dello stato psicofisico con difficoltà persino a stare in piedi e camminare ed è sulla soglia dello stato di incoscienza. In queste condizioni, secondo il risultato del test ematochimico, il giovane guidava lo scooter che si è andato a schiantare.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: