photo of woman looking through cameraItalia e Mondo 

Primo caso di vaiolo delle scimmie in Italia. È un uomo tornato dalle Canarie

Sotto osservazione due persone che hanno avuto contatti diretti con lui. Il primo caso, nei giorni scorsi, era stato isolato in Gran Bretagna e si trattava di un uomo proveniente dalla Nigeria, dove esiste la malattia. Gli altri, però (diversi in Inghilterra, 5 in Portogallo, 23 in Spagna) non hanno avuto contatti con i paesi in cui i virus – due i ceppi – sono diffusi

Il turista italiano di ritorno dalle Canarie potrebbe essere stato contagiato dal focolaio della regione di Madrid attraverso un turista arrivato alle Canarie dalla capitale spagnola. È stato ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma. Sotto osservazione due suoi contatti stretti che, però, ad oggi non hanno sviluppato la malattia. Nell’ospedale della Capitale il quadro clinico è stato identificato «con tecniche molecolari e dissequenziamento genico dai campioni delle lesioni cutanee».

Il virus “monkeypox” è una malattia molto rara che si presenta generalmente con febbre, mialgia, linfoadenopatia (ghiandole gonfie) e un’eruzione cutanea sulle mani e sul viso, simile alla varicella. Normalmente, il decorso è benigno, ma esiste un’incidenza di mortalità, anche se ridotta. La trasmissione avviene per via respiratoria. I casi individuati fino ad ora in Europa, però, sarebbero da ricondurre a contatti diretti. Sia le autorità sanitarie madrilene sia quelle portoghesi sospettano che il possibile contagio possa essere avvenuto attraverso il contatto con le mucose durante rapporti sessuali.

Nell’articolo sotto: cosa è la malattia

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: