Giro d'Italia 

Aspi dopo le polemiche per gli striscioni al Giro: «È campagna nazionale per il rispetto delle regole alla guida»

In merito alle critiche relative alla cartellonistica  di Autostrade per l’Italia, in occasione della tappa ligure del Giro d’Italia, la Società esprime «rammarico per la lettura data all’iniziativa»

«Lungi dal voler urtare la sensibilità di alcuno – fanno sapere dalla Società Autostrade -, Aspi tiene a sottolineare che si tratta di una campagna a livello nazionale per sensibilizzare sulle regole di una guida corretta. La campagna ha preso avvio oltre dieci anni fa e viene riproposta ogni anno. Un’iniziativa che pertanto interessa tutte le tappe del Giro, da Nord a Sud Italia».

I primi a lamentarsi della decisione di esporre a Genova il marchio delle Autostrade sono stati i parenti delle vittime attraverso la pagina Facebook del Comitato che li riunisce. Si sono uniti, poi, partiti politici di opposizione e l’associazione Cna, oltre a moltissimi cittadini genovesi che sui social hanno espresso incredulità e condanna per l’iniziativa.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: