Euroflora, la ceppaia del cedro del Libano di villa Serra racconta la sua storia

Presentati gli interventi di valorizzazione della ceppaia di cedrus libani di Villa Serra. Uno dei primi cerchi è del 1877, anno dell’introduzione dell’istruzione elementare obbligatoria in Italia, l’ultimo risale al 2013, data in cui Nelson Mandela è stato eletto presidente del Sudafrica

Sono stati presentati stamattina gli interventi di valorizzazione condotti sulla ceppaia del Cedrus libani del Parco di Villa Serra, trasformati in una vera e propria “tavola” da utilizzare a scopo didattico per “studiare” la storia con gli occhi degli alberi che hanno popolato questo angolo incantevole di Genova.

Erano presenti Pierpaolo Grignani, che per il Comune di Genova è il referente del Progetto di Restauro del Parchi di Nevi, Marco Cavassa, di Aster, Valentina Dallaturca, la progettista di DODI MOSS che si sta occupando del restauro, Anna Decri e Francesca Tassara, dendrocronologhe di ISCUM Istituto di Storia della Cultura Materiale, le studiose in grado di “leggere” l’età degli alberi.

La dendrocronologia è una scienza in grado di datare il legno. Gli alberi ogni anno producono un anello di accrescimento che si può vedere perché le cellule sono diverse a seconda delle stagioni. Gli anelli hanno anche uno spessore diverso poiché risentono dell’andamento del clima.

La ceppaia è di un grande esemplare di cedro tagliato nel 2016 perché malato. Era stato messo a dimora nel lontano 1870 in occasione del rifacimento nell’800 in chiave romantica del giardino di Villa Serra. La Villa è una costruzione del ‘500 e il parco ha conosciuto diverse fasi corrispondenti al mutamento dei gusti delle epoche.

I lavori di valorizzazione della ceppaia sono consistiti in un sollevamento da terra del tronco tagliato per isolarlo dall’umidità e in uno speciale trattamento con un impregnante a base di cera per non pregiudicarne la tenuta nel tempo.

Tale intervento si inserisce nel progetto complessivo di restauro dei Parchi di Nervi, iniziato due anni fa e in corso di realizzazione sotto la regia di Aster.

Dopo gli ingenti danni causati dal maltempo nel 2016 il Comune ha stanziato infatti più di 1 milione e 300mila euro con l’obiettivo di riportare al loro antico splendore i parchi delle ville Serra, Grimaldi e Gropallo. I lavori, che rispettano naturalmente il Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio del 2004, prevedono la conservazione e il recupero dell’impianto storico e dei caratteri scenografici dei parchi.

Il piano operativo – che riguarda la parte arborea – è suddiviso in cinque fasi. Sono stati portati a termine gli interventi nelle aree intorno alle ville e nella porzione delle Palestrine. Avviate anche le operazioni di monitoraggio. Aster ha anche restaurato le serre nel parco di villa Grimaldi ed eseguito importanti interventi nel roseto storico.


Euroflora 2022 è

La dodicesima edizione delle floralies italiane nate a Genova nel 1966 e riconosciute da AIPH, da quest’anno gemellata con le Floralies di Nantes. E’ in programma fino a domenica 8 maggio nei Parchi di Nervi, un complesso ottocentesco di oltre 8 ettari di giardini e di tre Musei, Wolfsoniana, Galleria d’Arte Moderna e Raccolte Frugone – che ospitano composizioni floreali ispirate alle opere esposte. Stupisce con le sue grandi sequenze di ruscelli e fontane, ampi spazi ovali che si combinano con le suggestive visuali dei Parchi per offrire ai visitatori prospettive emozionanti con essenze rare, esemplari unici, collezioni straordinarie e produzioni di eccellenza. Ospita numerosi eventi collaterali, dando spazio a musica, natura ed arte in un contesto raffinato. Attenta alla sostenibilità e all’ambiente: è infatti raggiungibile esclusivamente con i mezzi di trasporto pubblico, con l’impegno inoltre di ridurre per quanto più possibile l’utilizzo di plastica negli allestimenti e nella ristorazione.

La rassegna, alla quale sono abbinati 256 concorsi per la valorizzazione delle eccellenze e della bellezza degli insiemi in esposizione, ha una capienza giornaliera prefissata per garantire una visita accurata e in sicurezza.

Info e biglietteria: www.euroflora.genova.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: