euroflora Senza categoria 

Euroflora, domani giornata inaugurale a inviti, sabato aperta a tutti

Fino a domenica 8 maggio ai Parchi di Nervi la meraviglia dei fiori e delle piante ornamentali

Verrà inaugurata domani alle ore 16 la XII edizione di Euroflora, la mostra internazionale del fiore e delle piante ornamentali che aprirà al pubblico sabato 23 aprile e proseguirà, nei Parchi e nei Musei di Nervi, fino a domenica 8 maggio.

Saranno presenti alla cerimonia di taglio del nastro– oltre a Mauro Ferrando, presidente di Porto Antico di Genova Spa che organizza la manifestazione – il Sottosegretario per la Transizione Ecologica on. Vannia Gava, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci. Insieme a loro, nell’area del Mirador di Parco Gropallo, porteranno un saluto augurale l’assessore regionale con delega alla Floricoltura e al Marketing Territoriale Alessandro Piana, il Sen. Giuseppe Zhu, China Flower Expo, Luigi Attanasio, presidente Camera di Commercio di Genova, e Carlo Ferro, Presidente ICE Agenzia. Saranno presenti anche il presidente di Cia nazionale Dino Scanavino e la presidente di Confagricoltura Donna Alessandra Oddi  Baglioni.

Domani – 22 aprile – sarà anche la Giornata della terra. Per questo motivo la cerimonia sarà preceduta dal saluto dell’Ambasciatrice UNICEF Alessia Cotta Ramusino.

Il taglio del nastro e i discorsi inaugurali saranno seguiti da un momento musicale del quintetto d’archi “All’Opera” del Teatro Carlo Felice, che eseguirà arie celebri tratte dalle più famose  Opere italiane.

Le autorità e gli invitati avranno poi l’opportunità di visitare gli oltre 90 giardini – il più grande di circa 3.500 metri quadrati, realizzato dai floricoltori della collettiva della Regione Liguria – che sono stati allestiti sugli oltre otto ettari della superficie di Parco Gropallo, Parco Serra e Parco Grimaldi dalle 300 aziende partecipanti a questa edizione.

Nutrito il gruppo delle presenze straniere, con l’importante ritorno dei Paesi Bassi e del Principato di Monaco con il Jardin Exotique, la seconda volta della Cina in rappresentanza di China Flower Expo, e la Francia con le Floralies di Nantes, da quest’anno gemellate con Euroflora. E poi la Spagna con un giardino dedicato all’evento tradizionale della città di Murcia, l’Entierro de la Sardina, e gli Stati Uniti con la città di Columbus (Ohio).

Il fil rouge dell’intera manifestazione è l’acqua, con 18 fontane a fare da elemento scenografico e a produrre anche un piacevole sottofondo sonoro.  Gli zampilli raggiungeranno, nelle fontane più grandi, i sei metri di altezza.

EUROFLORA 2022

Biglietti di ingresso: il numero giornaliero dei biglietti disponibili è limitato. I biglietti possono essere acquistati, a data fissa, sul sito www.euroflora.genova.it. e in alcuni punti convenzionati.

Ingresso intero: 23€ + 1,5€ di prevendita per tutti i visitatori con età maggiore di 17 anni.

Ingresso ridotto:16€ + 1,5€ di prevendita per i ragazzi di età compresa tra i 9 ed i 16 anni compiuti.

Visitatori disabili con comprovata disabilità compresa tra il 67% e il 99%.

Ingresso gratuito: bambini fino a 8 anni compiuti, visitatori disabili con comprovata disabilità pari al 100%, accompagnatori di disabili purché dalla verifica dei documenti comprovanti la disabilità del soggetto emerga il diritto all’accompagnatore.

Ingresso gruppi – 21€ + 1,5€ di prevendita per comitive di almeno 25 persone. Ogni 25 partecipanti è concessa una gratuità.

Per info biglietti contattare: ticket@euroflora.genova.it

Visitatori disabili: Per i visitatori con disabilità saranno disponibili parcheggi in prossimità dei parchi di Nervi fino a esaurimento degli stalli dedicati e un capillare servizio di assistenza gestito da Le Misericordie con prenotazione obbligatoria: numero verde 800960404 – eurofloradisability@misericordie.org

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: