“Genova città fragile” nello spazio aperto di Palazzo Ducale

La mostra, organizzata dalla Fondazione Ordine Architetti di Genova e a cura di Elisa Cagelli, accoglie i lavori fotografici di FRAGILE, il programma culturale attraverso il quale sono stati affrontati temi fondamentali per lo sviluppo di una città che progetta il suo futuro anche come consolidamento delle proprie risorse e qualità

Genova città fragile. Una città in mostra È stata inaugurata giovedì 17 marzo alla presenza dell’assessore alla famiglia e alle fasce deboli del Comune di Genova Lorenza Rosso l’esposizione Genova città fragile. Una città in mostra, ospitata fino al 27 marzo nella sala Ducale Spazio Aperto di Palazzo Ducale.

Le immagini della mostra sono una sintesi di questo percorso che si era sostanziato in una call for images promossa lo scorso anno dall’Ordine degli Architetti di Genova per cercare, nel complesso tessuto urbano della città, immagini e suggestioni capaci di far riflettere sul delicato tema della fragilità, intesa nella sua più ampia accezione di condizione incerta e vulnerabile, preziosa e ricca di potenzialità.

“Sono scatti intensi – ha commentato l’assessore Lorenza Rosso – che testimoniano la bellezza di una città sorprendente e dai mille volti. Luoghi nascosti o che attraversiamo giornalmente senza coglierne le bellezza, alcuni dei quali ‘fragili’, appunto, frequentati a volte da persone bisognose di attenzioni e di aiuto. Come assessore alle fasce deboli sono ovviamente molto attenta al tema di tutte le fragilità e apprezzo particolarmente i lavori esposti. Ringrazio l’Ordine degli Architetti di Genova per aver offerto questo affresco inusuale della città”

La mostra è patrocinata da Regione Liguria, Comune di Genova, Università di Genova – DAD e Ordine Architetti PPC di Genova. Orari: tutti i giorni ore 11-19. Ingresso libero

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: