Fridays For Future, sciopero globale il 25 marzo. Il corteo parte da piazza Principe

I giovani di Fridays For Future, dopo la pausa imposta dalle norme contro la diffusione del Covid, ripartono con i cortei di protesta

«Siamo studenti e studentesse, siamo le vostre figlie e i vostri nipoti – spiega Fridays For Future Genova in una nota -. Siamo la generazione a cui state negando un futuro, la stessa che subirà le conseguenze delle scelte e dell’indifferenza di una classe politica inadeguata; corrotta e perversa, considera il valore dei soldi superiore a quello della vita. Le persone che ci governano non riescono neppure a capire la differenza tra il bene e il male, tra la vita e la morte e a comprendere i danni irreversibili che stanno generando. Per questo scendiamo in piazza, uniti, insieme ancora una volta rompere questo rumoroso silenzio e per mostrarvi che non accetteremo di vivere un futuro costruito su sfruttamento, distruzione e guerre. Noi siamo diversi da voi. Ai cittadini e alle cittadine, ai comitati, alle associazioni, alla stampa e a chiunque lotta per la vita e per un futuro di pace, unitevi e scendete in piazza al nostro fianco, dimostriamo di essere moltitudine, insieme. Manifestando contro l’inazione dei governi nei confronti della crisi climatica vogliamo anche evidenziare le cause e le connessioni tra guerra, pandemie e crisi economiche. Non può esserci pace senza giustizia sociale e climatica. Ci vediamo venerdì 25 marzo, in piazza Principe (dalla rotonda / uscita della Metropolitana) alle ore 9.00».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: