Oggi lo sciopero generale, anche i trasporti pubblici a rischio. Lungomare Canepa bloccato a singhiozzo

La protesta organizzata da Cgil e Uil contro la manovra economica varata dal governo. Delegazioni dei due sindacati in pullman a Roma. Intanto i lavoratori hanno occupato Lungomare Canepa in prossimità dei varchi portuali. Rallentamenti su strada Guido Rossa, lungomare Canepa, ponte Elicoidale e strada sopraelevata

In sciopero anche le banche, mentre restano fuori dalla protesta Sanità, Poste e Scuola.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, FILT CGIL e UILTRASPORTI hanno comunicato le seguenti modalità di effettuazione dello sciopero.

AMT – servizio urbano Genova

·   il personale viaggiante si asterrà dal lavoro per l’intera giornata, il servizio sarà garantito nelle due fasce: dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 17.30 alle 20.30;

·   il restante personale si asterrà dal lavoro per l’intero turno (compreso il personale di biglietterie e servizio clienti).

AMT – servizio provinciale

·   il personale viaggiante si asterrà dal lavoro per l’intera giornata, il servizio sarà garantito nelle due fasce: dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 17.00 alle 20.00;

·   il personale delle biglietterie si asterrà dal lavoro dalle 9.00 alle 16.30.

Ferrovia Genova – Casella

·   il personale viaggiante e graduato si asterrà dal lavoro per l’intera giornata, il servizio sarà garantito nelle due fasce: dalle 6.30 alle 9.30 e dalle 17.30 alle 20.30;

·   il restante personale si asterrà dal lavoro per l’intero turno.

Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

In AMT Genova Servizio Provinciale, il servizio per le persone portatrici di handicap/anziani sarà garantito nei servizi convenzionati a loro dedicati; verranno altresì garantiti i servizi di noleggio e/o servizi aggiuntivi solo se prenotati prima della proclamazione dello sciopero stesso.

Non è possibile fornire elementi di valutazione sui possibili disservizi poiché non ci sono precedenti scioperi proclamati contestualmente da FILT CGIL e UILTRASPORTI.

Treni

Lo sciopero del trasporto ferroviario è partito a mezzanotte e durarà fino alle 21. Lcircolazione dei treni a lunga percorrenza potrebbe subire variazioni, mentre per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali: dalle ore 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 (come da orario ufficiale Trenitalia). Su alcune linee regionali si prevede di confermare l’intera offerta ordinaria. L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Per ulteriori dettagli è possibile consultare l’elenco dei treni a lunga percorrenza garantiti in caso di sciopero. A questo link, invece, i treni regionali in Liguria garantiti in caso di sciopero. Per ulteriori informazioni si può contattare il numero verde di Trenitalia 800 892 021 o consultare sito di Trenitalia – sciopero 16 dicembre 2021. Aderice a questo sciopero anche Italo, sul cui sito ufficiale è pubblicata la lista dei treni garantiti giovedì 16 dicembre 2021.

Cgil e Uil “Insieme per la giustizia” perché «la legge di bilancio 2022 prevista dal Governo – si legge in una nota dei sindacati – non riduce le diseguaglianze e non genera uno sviluppo equilibrato».
La Liguria è a Milano con una delegazione composta da 1.500 persone tra lavoratori e attivisti per la manifestazione interregionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: