Gdf e Adm sequestrano in porto 2.500 pezzi contraffatti

Il valore della merce era di 65mila euro. Tutto è stato trovato nelle auto di passeggeri di traghetti

Capi di abbigliamento, borse, pochette, orologi ed altri accessori, tutti recanti marchi di note case di alta moda ed orologeria, sono stati sequestrati nel porto di Genova dall’Ufficio delle Dogane (ADM) di Genova 1 in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, in sole due settimane nel corso di tre diverse operazioni di controllo espletate sui passeggeri in entrata nell’Unione Europea.

La merce, stivata in veicoli provenienti dal Marocco, consisteva in ben 2.500 pezzi per un valore di mercato di € 65.000,00. I periti delle società titolari dei marchi, immediatamente contattati, hanno confermato trattarsi di riproduzioni non autorizzate, in violazione dei diritti di proprietà intellettuale.

I passeggeri sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di contraffazione.

Tale attività è stata il frutto dell’analisi dei rischi posta in essere dai funzionari ADM, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza di Genova.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: