Cronaca 

Frode informatica da 1.300 euro a danni di una genovese con conto online

Nei guai una 26enne che era riuscita ad impossessarsi dei codici relative a ben tre carte della donna

I Carabinieri della Stazione di Genova San Martino, dopo una laboriosa indagine, hanno identificato e denunciato una 26 enne romena residente nel napoletano, che fraudolentemente era riuscita ad impossessarsi dei codici relativi a tre carte di pagamento di una donna genovese, appoggiate su un conto on line, effettuando sei transazioni non autorizzate per l’importo di 1.312,00.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: