La campagna della Regione contro le bufale no vax. I medici: «Siamo stati i tuoi eroi, fidati di noi»

Tre video, tre medici del San Martino protagonisti della campagna che ricorda anche la disponibilità della terza dose per chi ha più di 80 anni

Sono Eleonora Arboscello, dirigente dell’Area Medica Critica, Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie Infettive e Diego Ferone, direttore della Clinica Endocrinologica del nosocomio regionale. Lo slogan è «Se durante la pandemia eravamo i tuoi eroi, anche adesso fidati di noi».

Poi scorrono le immagini dei post social e dei messaggi chat dei no vax che diffondono bufale, notizie false, dubbi e paure ingiustificate: “I vaccini sono sperimentali”, “Ti fanno firmare il consenso per evitare responsabilità”, “Ti modificano geneticamente”, “Hanno inserito un microchip”. Tutte bugie che, ripetute all’infinito, purtroppo hanno fatto presa su una parte della popolazione, rallentando le campagne di vaccinazione e il raggiungimento dell’immunità di gregge. Sotto il profilo scientifico sono tutte bugie. Lo dicono i medici, lo dice la scienza.

Per questo motivo, rinunciando a like e visualizzazioni per il sito (i no vax sono una minoranza, ma frequentano assiduamente il web), GenovaQuotidiana ha deciso di non dare voce, dall’inizio, alle bufale diffuse (le bugie non sono opinioni) ritenendo di non voler contribuire alla diffusione di menzogne che influiscono negativamente nella battaglia contro il Covid, una malattia che ha portato fino ad ora a 131mila decessi (50 solo ieri) in Italia e 4.413 in Liguria (uno ieri), per non parlare delle conseguenze per la salute dei sopravvissuti. A causa del virus è come se fosse sparita in Italia una città con la popolazione di Salerno o Ferrara. In Liguria una cittadina poco più piccola di Camogli.


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI VACCINI

La campagna ricorda anche la disponibilità, per gli ultraottantenni, della terza dose di vaccino.

Questo il link al sito della Regione per ottenere maggiori informazioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: