Accende fuoco sugli scalini dell’Agenzia delle Entrate. Inseguito, preso e denunciato dalla PL

In tasca aveva due proiettili e utensili atti allo scasso. Ad acciuffarlo un’ispettrice e due agenti donne

Domenica scorsa, alle 18.30, una pattuglia dell’Unità operativa Valbisagno (distretto 3) composta da una funzionaria e 2 agenti donne è stata inviata dalla centrale operativa della Polizia locale in via Fiume dove era stata segnalata una persona che aveva acceso un fuoco sugli scalini dell’Agenzia delle Entrate. Giunte sul posto, le operatrici si sono avvicinate alla persona e questa si è data alla fuga con uno zaino in spalla. È iniziato, così, un inseguimento a piedi che è terminato in via Colombo dove il personale della polizia locale è riuscito a bloccare il fuggitivo, un  italiano privo di documenti  che è stato trovato in possesso di due cartucce da caccia calibro 12 e di altri oggetti ritenuti atti ad offendere. È stato trasferito con l’autocella  presso il gabinetto di fotosegnalamento nel reparto Giudiziaria di piazza Ortiz e denunciato a piede libero per detenzione abusiva di oggetti atti a offendere e oggetti atti allo scasso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: