Temporali e allagamenti nel Tigullio e nello Spezzino

Secondo quanto riferito da Arpal, si è trattato di un fenomeno concentrato nel tempo e nello spazio, in cui sono caduti oltre 100 millimetri in meno di due ore. Un evento che rientra nel quadro di instabilità e variabilità diffuso questa mattina, in cui si evidenziava la possibilità di locali rovesci e temporali con possibili allagamenti localizzati, con raffiche di vento, grandine e fulmini

Un violento nubifragio nel primo pomeriggio ha colpito lo spezzino, in particolare Ameglia, oltre al Tigullio, provocando allagamenti di negozi e scantinati, senza alcun danno alle persone. Sulla situazione faranno il punto stasera alle 19 l’assessore alla Protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone e Francesca Giannoni, responsabile Centro Meteo Funzionale di Arpal.

A seguito del fenomeno temporalesco, ad Ameglia è stata immediatamente attivata la colonna mobile della Protezione civile di Regione Liguria, con oltre 30 volontari che si sono messi a disposizione del Centro Operativo Comunale, prontamente riunito, per dare risposta alle situazioni di difficoltà segnalate dai cittadini. Il Coc del Comune di Ameglia ha inoltre messo a disposizione due numeri di telefono per tutte le segnalazioni da parte dei cittadini: 0187.699225 e 0187.670849.

Qualche allagamento è stato segnalato anche a Castelnuovo Magra e nel Tigullio, in particolare a Chiavari, dove sono state immediatamente attivate le squadre di volontari della Protezione civile a supporto dei Vigili del Fuoco.

Permane il quadro di instabilità anche per le prossime ore.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: