I lavori, quelli belli: tombini asfaltati in corso Solferino a poche settimane dalle piogge d’autunno

L’assessore municipale del Centro Est Andrea Grasso ha scritto alla Polizia locale e alla direzione Facility Management denunciando che, dopo i lavori di Open Fiber, il tratto di strada di Castelletto è stato asfaltato coprendo anche le caditoie dell’acqua piovana:: «Serve intervento sanzionatorio». Alla vigilia della stagione dei temporali, un problema generato dall’incredibile incuria nella gestione e a cui bisogna mettere subito rimedio per evitare pericolosi allagamenti

«Il lavoro improprio e dannoso effettuato – ha scritto Grasso – è riconducibile verosimilmente alla ditta che opera per conto di Open Fiber. Nell’effettuare l’intervento di ripristino del manto stradale a seguito degli scavi effettuati, sono stati asfaltati anche i tombini della via. Ciò può ingenerare gravosi disagi a livello di ricezione di flussi Piovani e o di altra natura. Non trattandosi del primo caso in cui tali lavori vengono così svolti, richiedo un sollecita accertamento sugli effettivi responsabili di tale scempio, chiedendo anche un doveroso intervento sanzionatorio nei loro confronti nonché un repentino al lavoro correttivo di quanto svolto»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: