Dal 16 al 22 settembre torna l’appuntamento con la European Mobility Week: ecco il programma

Diverse le iniziative organizzate da Fiab con il supporto del Comune di Genova

Gite in bicicletta su strada e sterrato alla scoperta di ville e percorsi ciclabili urbani, convegni sulla mobilità sostenibile e ciclabile, incontri a tema, premi per i ciclisti urbani.

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore all’ambiente, alla mobilità e alla transizione ecologica Matteo Campora, ha approvato la delibera con cui il Comune di Genova aderisce alla Settimana Europea della Mobilità (SEM), giunta quest’anno alla sua 20ª edizione.

In programma dal 16 al 22 settembre, la European Mobility Week 2021 ha come slogan “Muoviti sostenibile… e in salute”. L’obiettivo è di incoraggiare il maggior numero possibile di cittadini a utilizzare i mezzi della mobilità sostenibile per i propri spostamenti quotidiani: non solo biciclette muscolari ed elettriche, ma anche trasporto pubblico e pedonalità.

Il tema dell’edizione di quest’anno rende omaggio alle difficoltà che il mondo intero ha dovuto affrontare durante la pandemia di Covid-19 ed è, inoltre, un invito a riflettere sulle opportunità di cambiamento derivanti da questa crisi sanitaria senza precedenti. Durante la pandemia, tantissime città e amministrazioni locali europee hanno messo in campo diversi strumenti per incentivare e diffondere una mobilità urbana più attiva e a basse o zero emissioni.

In questo senso, per la città la SEM rappresenta una vetrina irrinunciabile e un’occasione per proseguire il processo, già avviato da tempo, di miglioramento del sistema di trasporti, al quale inevitabilmente si accompagnano la crescita economica dell’intero sistema locale e la vivibilità dei centri urbani, nella direzione di una maggiore sostenibilità ambientale.

Nel corso della SEM, il Comune di Genova sensibilizzerà i cittadini sui vantaggi dello spostarsi a piedi o in bicicletta e sull’uso di forme di trasporto innovative, collettive e multimodali.

In quest’ottica l’Amministrazione comunale condivide e patrocina il programma di promozione della ciclabilità organizzato, come ogni anno, dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB), aderendo inoltre, come nel 2020, al “Giretto d’Italia”, il monitoraggio annuale della ciclabilità urbana promosso da Legambiente in collaborazione con la FIAB.

Anche quest’anno FIAB ha organizzato un ricco programma di iniziative che hanno come filo conduttore la ciclabilità. Tra gli eventi in programma spiccano “Pedali nella Notte”, un giro serale collettivo in bicicletta alla scoperta dei percorsi ciclabili cittadini; il campanello donato a tutti coloro che il 17 settembre, giornata nazionale del bike-to-work, si presenteranno in piazza De Ferrari in sella alla propria bicicletta; una gita in mountain-bike alla Madonna della Guardia e un’altra alla scoperta delle bellezze della Valpolcevera e di Villa Serra di Comago; un convegno sulla Ciclovia Tirrenica e sulla sicurezza della mobilità ciclistica; una sessione di ciclo-riparo e la presentazione di un libro del giornalista Marco Pastonesi.

«Il ventennale della European Mobility Week – dichiara l’assessore all’ambiente e alla mobilità Matteo Campora – arriva in un momento chiave per la promozione della mobilità sostenibile tra i cittadini europei. Ormai da più di un anno, come Amministrazione comunale, lavoriamo allo sviluppo di una rete ciclabile che vuole collegare tutti i quartieri genovesi in modo da permettere a tutti di spostarsi agevolmente, e in sicurezza, da una parte all’altra della città. Questa rete di percorsi ciclabili, che proprio in queste settimane si sta arricchendo del tracciato in Valpolcevera, integrandosi con il progetto dei quattro assi del trasporto pubblico, permetterà alla cittadinanza di organizzare i propri spostamenti quotidiani in maniera sostenibile ed ecologica, preferendo questa modalità all’uso del mezzo privato a motore. Ringrazio FIAB per avere organizzato come ogni anno una ricchissima rassegna di eventi dedicati alla ciclabilità e alla mobilità sostenibile, a cui abbiamo voluto aggiungere un’importante occasione di confronto con la cittadinanza e con i Mobility Manager genovesi, per costruire insieme una città dove per tutti, a partire da studenti e pendolari, sia sempre più sicuro, conveniente e divertente spostarsi con uno dei tanti mezzi della mobilità sostenibile».

“Giretto d’Italia” , campanello gratuito per i ciclisti urbani e convegno a Tursi

Particolarmente importanti saranno gli appuntamenti del 16 e 17 settembre, quando sono in programma il “Giretto d’Italia” e l’allestimento del gazebo di FIAB in piazza De Ferrari.

Il “Giretto d’Italia” è una gara tra città tesa a promuovere gli spostamenti casa-lavoro e/o casa-scuola effettuati in bicicletta o con l’utilizzo di altri mezzi di micromobilità elettrica (monopattini elettrici, monowheel, e-bike, motorini elettrici, hoverboard e segway). Per partecipare basta recarsi al lavoro o a scuola utilizzando uno dei mezzi sopra indicati, passando in uno dei cinque check-point posizionati in via di Francia, via XX Settembre, via Canevari, corso Galliera e corso Italia. L’obiettivo del “Giretto d’Italia” è la promozione della bicicletta e della mobilità sostenibile in generale e, dunque, anche dell’utilizzo di mezzi alternativi.

A Genova il monitoraggio del “Giretto d’Italia” sarà svolto giovedì 16 settembre tra le 7.30 e le 9.30: a tal fine si invitano tutti i genovesi, studenti e pendolari, a recarsi a scuola e al lavoro in bicicletta o utilizzando un mezzo della micromobilità elettrica.

Tutte le informazioni sull’evento al link https://www.legambiente.it/campagna/giretto-ditalia/.

Per quanto riguarda invece il 17 settembre, giornata nazionale del bike-to-work, i volontari di FIAB saranno per tutto il giorno in piazza De Ferrari, dalle 7.30 alle 19, per premiare i ciclisti urbani con il campanello “griffato” dall’associazione.

Il Comune di Genova, oltre a patrocinare le iniziative delle associazioni tematiche come FIAB e Legambiente, organizza per il 22 settembre, presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, un convegno informativo circa le misure, i progetti ed i programmi che sta portando avanti in tema di mobilità sostenibile, in applicazione da quanto previsto dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS). Tra i temi al centro del convegno ci saranno TPL, ciclabilità, mobilità di lavoratori e studenti, pedibus e bicibus, collaborazione con cittadini e associazioni.

Programma completo degli eventi FIAB

Giovedì 16 settembre, mattina (07.30-09.30) – Giretto d’Italia: il campionato urbano della ciclabilità, una sfida tra città a colpi di pedali. Iniziativa promossa da Legambiente e nella nostra città in collaborazione con il Comune di Genova. Si conteranno i ciclisti che si recano al lavoro o a scuola utilizzando la bici o altri mezzi di micromobilità. Il conteggio entrerà nella classifica nazionale. Sarà vincitrice della sfida la città che totalizzerà, nel periodo di monitoraggio, il maggior numero di spostamenti, e quindi di passaggi, effettuati con mezzi di mobilità sostenibile alternativi.

Giovedì 16 settembre, sera – Pedali nella notte: in gruppi a numero chiuso si percorreranno le piste e corsie ciclabili cittadine, facendo conoscere i nuovi interventi effettuati.

Venerdì 17 settembre, tutto il giorno (07.30-19.00) – Chi sceglie la bici merita un premio: con un presidio in centro città premieremo i ciclisti che si recheranno al lavoro o a scuola in bici consegnando loro un campanello, elemento necessario e obbligatorio per la sicurezza. Con l’occasione distribuiremo anche il nostro manuale sul ciclismo urbano che riporta tutta la normativa che un ciclista deve conoscere nonché consigli, suggerimenti, notizie necessari per pedalare in sicurezza a divertendosi.

Sabato 18 settembre, mattina – Fuoristrada rispettando la natura: gita in mountain-bike alla Madonna della Guardia. Iniziativa di apertura del programma di MTB di FIAB per il periodo autunno/inverno/primavera 2021/22. Iniziativa a numero chiuso.

Domenica 19 settembre 2021, tutto il giorno – Gita in bici su strada: la Valpolcevera e villa Serra di Comago. Anche il fondovalle del Polcevera può riservare delle cose interessanti, percorriamola in bici e scopriamole. Iniziativa a numero chiuso.

Lunedì 20 settembre 2021, pomeriggio – Liguria in bicicletta, la ciclovia Tirrenica: convegno su mobilità ciclistica e sicurezza stradale in collaborazione con la Regione Liguria.

Martedì 21 settembre 2021, pomeriggio – In bicicletta con i bambini, uno slalom tra le regole e la sicurezza: incontro presso i Giardini Luzzati con le famiglie in bici.

Mercoledì 22 settembre 2021, pomeriggio – Cicloriparazione e ciclocultura: sessione di Cicloriparo e a seguire presentazione del libro “Viva la Fuga”, di Marco Pastonesi, con la presenza dell’autore presso i Giardini Luzzati.

Da giovedì 16 a mercoledì 22 settembre – Sondaggio sull’uso della bici a Genova: in occasione della SEM verrà riproposto il sondaggio sull’uso della bicicletta a Genova che sarà in rete per un mese.

Ulteriori informazioni per orari e prenotazioni degli eventi a numero chiuso all’indirizzo https://www.adbgenova.it/it.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: